Cari lettori, vi invito a consultare tale articolo che potrebbe essere utile per capire la propria responsabilità in caso di un incidente.

Tramite questo specchietto che riporta le maggiori casistiche di sinistri si può stabilire se in un incidente si ha ragione o torto….

Legenda:

T (torto) indica che il veicolo A ha la responsabilità totale

C (concorso) indica che il veicolo A ha una responsabilità paritetica al veicolo B

R (ragione) indica che il veicolo A non ha  nessuna responsabilità

Ipotizziamo di essere il veicolo A che ha avuto un incidente con il veicolo B, lungo la prima colonna sono riportate le circostanze del sinistro, verificato in quale di queste ci troviamo ed in quale si trova la controparte incrociamo la riga e la colonna e si stabilisce la responsabilità.

Facciamo un esempio… se il veicolo A girava a destra (rigo 12) mentre il veicolo B invadeva la sede stradale riservata alla circolazione in senso inverso (colonna 15), il primo veicolo ha ragione (R).

Altro esempio… se il veicolo A non rientra in nessuna circostanza di quelle sotto riportate perchè ad es. percorreva regolarmente nella sua corsia (rigo 0) mentre il veicolo B non aveva osservato il segnale di precedenza o di semaforo rosso (colonna 17), il primo veicolo ha ragione (R).

In tema di Risarcimento diretto vi riporto altri articoli attinenti in cui spiego il nuovo meccanismo con una FAQ e riporto la disciplina di riferimento.

Assicuriamoci Bene in collaborazione con un team di professionisti (studi professionali di periti ed avvocati, esperti di diritto delle assicurazioni, della quantificazione del danno, di ricostruzione delle dinamiche degli incidenti), ha predisposto il servizio gratuito per gli utenti del Blog: “L’ esperto risponde”.