L’adesione alla previdenza complementare

tfr_fondinegoziali

Ci eravamo occupati in precedenza dell’argomento, spiegando perchè esiste una forma privata e alternativa alle previdenza pubblica. Nell’articolo precedente avevamo spiegato la differenza tra i due sistemi di previdenza. Con questo articolo inizieremo a spiegare come creare un’ adeguata pensione attraverso le forme di previdenza complementare, con l’obbiettivo di raggiungere il 100% dell’ultimo reddito percepito prima di andare in pensione.

La partecipazione ad un fondo di previdenza complementare può essere suddiviso in 4 parti (adesione, contribuzione, accumulazione e prestazione).

La prima è la fase dell’adesione , che è libera e volontaria, ovvero la partecipazione ad una delle forme pensionistiche previste dalla normativa. Queste forme pensionistiche a cui si possono aderire sono suddivise in 4 forme:

  • forme pensionistiche ante 421/92
  • fondi pensione chiusi
  • fondi pensione aperti
  • fondi pensione individuali

A tali forme si può aderire individualmente o in forma collettiva, precisando che individualmente si aderisce agli ultimi due fondi su descritti mentre collettivamente ai primi tre fondi.

Vediamole una per una….

____________________________________________________________________________________________

Le forme pensionistiche ante 421/92, i c.d. fondi preesistenti, sono tutte le forme pensionistiche complementari istituiti prima del 15 novembre 1992. La grossa differenza rispetto agli altri fondi sta nel fatto che questi ante ’92 attualmente sono esentati dall’obbligo di affidare la gestione delle risorse a soggetti esterni abilitati e possono operare direttamente investimenti. Di fatti la gestione finanziaria può essere o diretta o mediante convenzioni con banche, compagnie di assicurazioni, sim o sgr.

____________________________________________________________________________________________

I fondi pensione chiusi sono le forme pensionistiche complementari più diffuse, l’adesione avviene per l’appartenenza ad una categoria, albi professionali, o altro, per via di una contrattazione colletiva. I soggetti istitutori sono infatti i sindacati di aziende o contratti collettivi. A differenza dei fondi preesistenti, questi vengono gestiti attraverso convenzioni con banche, compagnie di assicurazioni, sim o sgr oppure con una gestione diretta ma con quote di fondi comuni immobiliari o mobiliari chiusi o azioni o quote di società immobiliari.

Trovate l’elenco dei fondi chiusi nel sito www.morningstar.it al seguente link

http://www.morningstar.it/it/lnpscreener/results.aspx?lang=it-IT&Universe=FOITA$PEN&Return=NULL|NULL|NULL|NULL|NULL|&LnPType=0|1|0

____________________________________________________________________________________________

I fondi pensione aperti vengono utilizzati sia per adesioni individuali che collettive. Questi possono essere istituiti da Banche, Compagnie assicurative, s.g.r., s.i.m. ed enti gestori di forme di previdenza pubblica. La particolarità di queste forme sta nel fatto che il patrimonio del fondo deve essere separato ed autonomo rispetto al patrimonio della società. Questi fondi sono rivolti a tutti i soggetti ovvero lavoratori autonomi e liberi professionisti, lavoratori parasubordinati, lavoratori dipendenti (quando non vi sono quelli di categoria) e soci lavoratori di cooperative. La gestione finanziaria prevede la stessa forma di quelli chiusi.

Trovate l’elenco dei fondi aperti nel sito www.morningstar.it al seguente link

http://www.morningstar.it/it/lnpscreener/results.aspx?lang=it-IT&Universe=FOITA$PEN&Return=NULL|NULL|NULL|NULL|NULL|&LnPType=1|0|0

____________________________________________________________________________________________

Le forme pensionistiche individuali, considerati il terzo pilastro, sono quelle forme di investimento realizzati individualmente a scopo pensionistico. Nel mercato ne esistono varie forme, conosciuti come FIP, FPA, Unit linked, Index linked, PAC, o altro. Queste forme possono essere istituite solo dalle compagnie assicurative pertanto il contraente in pratica stipula una polizza assicurativa sulla vita.

____________________________________________________________________________________________

Nel prossimo articolo vi parleremo della fase della contribuzione….

2 commenti su “L’adesione alla previdenza complementare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.