Assicurazione Rc Moto: come leggere il preventivo

L’assicurazione RC (Responsabiltà Civile) è l’assicurazione di base, assolutamente obbligatoria, per chiunque voglia circolare con un motociclo. Lo scopo dell’assicurazione rca è quello di coprire i danni causati a cose o a persone con la propria moto. Proprio perché si tratta di un’assicurazione obbligatoria le compagnie

 assicurative hanno l’obbligo della trasparenza e della correttezza, non solo al momento della stipula del contratto, ma da prima ancora, quando presentano al consumatore il preventivo dell’assicurazione rca.

E’ importante che si legga con attenzione il preventivo dell’assicurazione moto in ogni suo dettaglio, facendo particolare attenzione alla nota informativa, al premio – cioè la somma che l’assicurato dovrà pagare per ottenere in cambio la copertura assicurativa – alla misura della provvigione, al massimale e infine alle cosiddette clausole limitative, cioè le clausole di franchigia, di esclusione e di rivalsa.

Queste ultime in particolare vanno tenute in considerazione al momento di valutare il preventivo dell’assicurazione . La clausola di franchigia, ad esempio, è la condizione contrattuale in base alla quale una parte del costo del sinistro che l’assicurazione paga al danneggiato resta a carico dell’assicurato che dovrà rimborsarlo alla compagnia, pagando però un premio inferiore.

Nelle clausole di esclusione e rivalsa invece la compagnia assicurative limita o esclude la copertura del rischio e di conseguenza il risarcimento per alcuni casi particolari (standard sono la guida in stato di ebbrezza o senza patente, ma ve ne possono essere altre non altrettanto ovvie). La compagnia risarcisce comunque il terzo danneggiato ma può avvalersi del diritto di rivalsa sull’assicurato chiedendogli il rimborso totale o parziale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.