L’ISVAP (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni Private e di Interesse Collettivo) ha nominato il 9 Febbraio u.s. il commissario per la gestione provvisoria della Progress Assicurazioni S.p.A., società di Assicurazione con sede a Palermo.

Il commissariamento è una fase che precede una procedura concorsuale avviata dall’autorità di vigilanza in assoluta urgenza visto il  progressivo deterioramento delle condizioni di esercizio.

E’ una fase molto importante dove l’ISVAP innanzi tutto cerca di capire cosa è successo e come sia successo e poi cerca di adottare immediati interventi di salvaguardia a garanzia degli assicurati, dei danneggiati e degli aventi diritto alle prestazioni assicurative.

Il 6 Agosto 2009 l’ISVAP contestava alla Progress, attraverso una nota, un deficit di elementi costitutivi il Margine di Solvibilità al 30 Giugno 2009 pari a 13 milioni di euro ed il mancato possesso della quota di garanzia per 1,2 milioni di euro; ha chiesto quindi un piano di finanziamento a breve termine.

Inoltre, sempre il 6 Agosto 2009, è stato fatto divieto alla Progress di compiere atti di disposizione sul territorio della Repubblica italiana.

Il 28 Gennaio ed il 1° Febbraio 2010, la Progress Assicurazioni s.p.a. ha comunicato ad ISVAP la situazione degli attivi a copertura delle riserve tecniche e del margine di Solvibilità al 31 Dicembre 2009.

Dalle suddette note si rileva una carenza del margine di solvibilità disponibile per 21,9 milioni di euro e della quota di garanzia per 10,1 milioni di euro nonché una insufficienza di attivi idonei alla copertura delle riserve tecniche per 10,2 milioni di euro.

Inoltre, la società di revisione ha evidenziato che a causa della significativa perdita stimata il capitale sociale si è ridotto al di sotto dei minimi di legge.

Dal 9 Febbraio 2010, il commissario ha due mesi di tempo per adottare un intervento congruo alla situazione della Progress.

 

___

Assicuriamoci Bene in collaborazione con un team di professionisti (studi professionali di periti ed avvocati, esperti di diritto delle assicurazioni, della quantificazione del danno, di ricostruzione delle dinamiche degli incidenti), ha predisposto un servizio di Consulenza on line Legale e di Consulenza on line su quantificazione, perizia e stima dei danni per gli utenti del Blog