Assicurazioni nel prestito vitalizio

Un prestito vitalizio ipotecario è una soluzione finanziaria relativamente nuova e riservata alle persone che hanno già compiuto i 65 anni e sono proprietarie di un’immobile, il quale verrà dato come garanzia del finanziamento. Per la contrattazione di un prestito vitalizio è richiesta una polizza assicurativa sull’immobile relativa ad incendio e scoppio. È importante sottolineare che contrariamente ad altri tipi di prestito, in questo caso, non è obbligatoria l’assicurazione sulla vita, in quanto il prestito vitalizio dura finché il richiedente sarà  in vita.

Un prestito vitalizio ipotecario è un finanziamento a lungo termine dietro ipoteca di primo grado di una casa di proprietà del richiedente. Uno dei vantaggi più importanti di questo finanziamento è il fatto che non sono richieste rate da pagare in vita; infatti, il rimborso è previsto a carico degli eredi dopo la scomparsa del richiedente.

Per la restituzione del prestito vitalizio, gli eredi hanno la possibilità di scegliere se saldare il debito per riscattare la casa dell’ipoteca oppure vendere l’immobile e ottenere eventuale liquidità aggiuntiva. Per quel che riguarda l’importo ottenibile, dipende dall’età dell’anziano richiedente e dal valore dell’abitazione: maggiore sarà l’età del richiedente maggiore sarà l’importo ottenibile fino ad un 50% del valore della casa data in ipoteca.

In merito all’assicurazione prevista nel prestito vitalizio, è richiesta una polizza assicurativa sull’immobile relativa ad incendio, fulmine e scoppio che serve a fare in modo che in caso di infortunio di questo tipo,  la banca non si ritrovi senza il bene dato a garanzia. Questa polizza viene vincolata alla banca erogante con pagamento anticipato annuale. Se la casa ha già un’assicurazione nella stipula del prestito non saranno richieste polizze aggiuntive ma se l’immobile non è assicurato, verrà dedotto il costo dell’assicurazione dall’importo finanziato. Le spesse assicurative nel prestito vitalizio, nel caso in cui la casa non abbia già un’assicurazione sono di 1,005 € per metro quadro.

A questo punto conviene sottolineare il fatto che il richiedente di un prestito vitalizio non è obbligato a sottoscrivere la polizza assicurativa con la compagnia convenzionata con la banca. Infatti, è consigliabile sentire altre compagnie assicurative e chiedere diversi preventivi per ottenere l’assicurazione più conveniente sulla propria casa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.