L’impresa assicurativa formula un’ offerta di risarcimento danni errata? Attenzione agli effetti boomerang!

Se scatta l’accertamento Isvap, oltre alla singola sanzione per il non rispetto delle modalità  di offerta del risarcimento danni (tempi e forma), se dai controlli emergono carenze interne alla Compagnia sul sistema informatico o sulle procedure relative al processo di riservazione dei sinistri o sull’attività di gestione e liquidazione sinistri,  possono scattare sanzioni ben più gravi.

L’Isvap con l’ ORDINANZA N. 777/12 del 7 MARZO 2012 ha destinato alla Compagnia Novit Assicurazioni S.p.A. (attualmente in Liquidazione Coatta amministrativa) una sanzione di ben 1.025.655,56€.

I motivi sono esposti nel bollettino mensile dell’Isvap pubblicato nel sito istituzionale, e precisamente riguardano le seguenti violazioni:

  • artt. 148, 149, 150, 190 e 191 del Codice delle Assicurazioni (d.lgs. 209/2005 );
  • art. 4, comma 2, del regolamento ISvAP n. 20/2008;
  • art. 8 del d.p.r. 254/2006

i motivi riguardano principalmente  l’area sinistri:

  • inadeguatezza del sistema dei controlli interni in ordine a carenze, palesate dal sistema informatico e dalle procedure di gestione e riservazione dei sinistri, che avevano prodotto gravi inadempimenti normativi nell’ attività di gestione e liquidazione dei sinistri, anomalie nella valutazione delle riserve ed incompletezza dei dati presenti nel sistema informatico di gestione dei sinistri;
  • mancato rispetto, per sinistri del ramo r.c. auto con 154 posizioni di danno, dei termini per la formulazione dell’offerta di risarcimento al danneggiato, per la relativa corresponsione ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa.

Le norme Sanzionatorie applicate, per le su descritte violazioni, sono gli artt. 310, comma 1, e 315, comma 1, lettere a), b), c) e d), e commi 2 e 3, del codice delle Assicurazioni (d.lgs. 209/2005).

Pertanto, in generale, non sottovalutate i reclami, e soprattutto un sistema adeguato dei controlli interni!!!

 

___

Assicuriamoci Bene in collaborazione con un team di professionisti (studi professionali di periti ed avvocati, esperti di diritto delle assicurazioni, della quantificazione del danno, di ricostruzione delle dinamiche degli incidenti), ha predisposto un servizio di Consulenza on line Legale e di Consulenza on line su quantificazione, perizia e stima dei danni per gli utenti del Blog

 

 

Un pensiero su “Altra stangata per la Compagnia Novit Assicurazioni S.p.A.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.