Danno biologico: Pubblicate le nuove tabelle del Tribunale di Milano

Con cadenza biennale il Tribunale di Milano pubblica le Tabelle del danno non patrimoniale, che si applicano tendenzialmente in tutta Italia (dopo la sent. Cass. n.12408/2011) per il risarcimento di tutte le lesioni derivanti da circolazione di veicoli o natanti, se superiori al 9% di invalidità permanente, e per le lesioni derivanti da altri fatti illeciti senza limitazione di percentuale.

Il valori medi contenuti dalle tabelle sono cresciuti del 5,6%, mentre il giorno di inabilità temporanea assoluta (ospedalizzazione) è cresciuto da euro 91,00 a euro 96,00, aumentabile fino a 144,00 in caso di personalizzazione.

Le tabelle sono pubblicate sul sito dell’Ordine degli Avvocati di Milano, per consultarle e per leggere la nota esplicativa si può cliccare il link sottostante:

http://www.ordineavvocatimilano.it/index.php?pgn=articolo&id=3156

Dopo la pronuncia della Suprema Corte 12408/11, le Tabelle di Milano sono sempre più centrali nella liquidazione dei danni da lesioni c.d. macropermanenti o conseguenti a fatti diversi dalla cirrcolazione dei veicoli o natanti. Questo finchè non sarà approvata una tabella unica nazionale delle lesioni sopra il 9%, che dovrebbe accompagnarsi anche a un unificazione dei criteri di risarcibilità per tutti i tipi di lesione e per tutto il territorio nazionale.

Se il principio dell’unificazione dei risarcimenti è giusto, è pur vero che la pressione delle Compagnie Assicurative spinge verso la determinazione di valori risarcitori inferiori a quelli attuali. Con le solite promesse sull’abbassamento del costo dei premi, alle quali non crede più nessuno.

Avv. Antonio Benevento

www.studiolegalebenevento.it

 

___

Assicuriamoci Bene in collaborazione con un team di professionisti (studi professionali di periti ed avvocati, esperti di diritto delle assicurazioni, della quantificazione del danno, di ricostruzione delle dinamiche degli incidenti), ha predisposto un servizio di Consulenza on line Legale e di quantificazione, perizia e stima dei danni per gli utenti del Blog

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.