L’assicurazione casa, una tutela per la famiglia e i collaboratori domestici

imagesCA6IRG4BL’assicurazione sulla casa copre anche le collaboratrici domestiche (COLF)?
Sono molte le famiglie italiane con entrambi i coniugi impegnati al lavoro che scelgono di farsi aiutare nelle faccende domestiche e nella gestione dei bambini da colf e collaboratrici domestiche.

In un periodo di crisi anche le neo-mamme preferiscono infatti non rinunciare al proprio impiego, rientrare al lavoro il prima possibile e, nel caso in cui non vi siano nonni o altri parenti disponibili ad aiutare, farsi supportare da baby-sitter e personale specializzato.
Molto spesso si sceglie di retribuire il collaboratore con una quota mensile o settimanale, ma nel caso si provveda con un pagamento in contanti è bene conoscere la normativa.

Con il Decreto Legislativo 21 novembre 2007, n. 231 sono stati infatti introdotte nel nostro paese regole ferree in materia di anti-riciclaggio, vietando il trasferimento di contanti dapprima per importi superiori a € 5.000 con limitazioni via via più stringenti fino agli attuali € 1.000. La normativa vieta anche i pagamenti frazionati che appaiano studiati appositamente per arginare le disposizioni. Tuttavia se tali pagamenti scaglionati sono previsti da un accordo fra le parti e legati ad una prestazione professionale possono avvenire anche in contanti, anche se cumulandoli superano la soglia prevista di € 1.000.

Questa precisazione autorizza quindi la retribuzione in contanti del personale domestico, ma è sempre bene ricordare che i rischi non sono solo quelli fiscali. Infatti nella gestione di una casa, nelle attività con i bambini e durante le pulizie ordinarie o straordinarie possono capitare incidenti e infortuni…

Le compagnie assicurative  hanno studiato appositamente delle polizze casa che, oltre a tutelare la famiglia per eventuali richieste di risarcimento per danni a terzi o a cose, estendono la copertura anche agli addetti ai servizi domestici, baby-sitter e personale che collabora stabilmente e con un contratto regolare. La polizza offre pertanto delle garanzie all’assicurato sia per la responsabilità civile in seguito a fatti di natura colposa o dolosa del personale sia per gli eventuali infortuni che potrebbero accadere.

Richiedi maggiori informazioni per proteggere la tua famiglia, il tuo patrimonio e il personale domestico da danni e richieste risarcitorie, scegliendo fra le varie tipologie di assicurazione casa quella più in linea con le tue esigenze.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.