Assicurazione ritiro patente: cosa è e come funziona

sospensione-patente2-300x1921La garanzia accessoria per ritiro patente è una opzione del contratto di assicurazione auto che permette di poter ottenere una serie di utili tutele nell’ipotesi in cui il contraente / assicurato della polizza subisca una decurtazione di punti dalla propria patente – in conseguenza di violazioni di articoli del Codice della Strada – tali da condurre al ritiro del documento, o alla parziale perdita dei punti.

A fronte di tali situazioni la compagnia assicurativa procederà con il rimborso delle spese sostenute per la partecipazione a corsi di aggiornamento organizzati da autoscuole o da altri soggetti autorizzati, o ancora al rimborso delle spese sostenute per effettuare l’esame idoneità tecnica per la revisione della patente. Tra le principali coperture in caso di ritiro patente, per le sole aziende, vi è altresì la possibilità di ricevere una diaria giornaliera, per una durata massima che generalmente non supera i 90 giorni, in caso di sospensione della patente di un proprio dipendente.

Stabilito quanto sopra, e garantita l’utilità dell’opzione, rimane da comprendere quanto possa effettivamente essere fruibile tale garanzia accessoria: a fronte di un costo aggiuntivo del contratto assicurativo auto comunque non trascurabile, infatti, l’assicurato si garantirà delle prestazioni monetarie che generalmente non superano i 500 euro (nel caso di perdita parziale di punti, e successivi corsi di recupero di quelli decurtati) o i 1.000 euro (nel caso di perdita totale).

Per una valutazione di convenienza più accurata, ricordiamo che è buona abitudine cercare di effettuare dei paragoni specifici attraverso i principali comparatori disponibili online, come quello offerto gratuitamente da SosTariffe.it.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.