Scatole nere e GPS, nuovi risparmi per gli automobilisti

ritrovaloLe innovazioni tecnologiche possono condurre in dote agli automobilisti un corposo risparmio sul premio della polizza assicurativa auto. Merito del tracciamento e dei sistemi anti-frode delle scatole nere, in grado di potersi rivelare dei fondamentali alleati per quegli automobilisti che desiderano poter conquistare una significativa riduzione del costo della polizza.

Come sottolineava SosTariffe.it in un recente approfondimento, infatti, Gps e scatole nere possono essere degli utili dispositivi per poter rintracciare le auto e ricostruire le modalità in cui avvengono i sinistri, nel pieno rispetto della privacy.

Tra le novità made in Italy del comparto spicca “Ritrovalo“, di Massimo Ligustro, un rilevatore Gps che può indicare la posizione in cui si trova il veicolo grazie all’integrazione del modulo satellitare con una Sim card. Il sistema può quindi rispondere in tempo reale alle interrogazioni del proprietario, inviando via internet le coordinate di posizioni poi visualizzabili su Internet con il servizio mappe.

“Ritrovalo” è solamente una delle tante novità in materia di scatole nere e identificazione dei veicoli mediante Gps. Per scoprire quali sono i vantaggi derivanti dalle assicurazioni auto che inglobano tali tecnologie, non vi rimane che domandare alla vostra compagnia o, ancora meglio, effettuare un confronto tra le varie proposte oggi disponibili sul mercato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.