Quando è possibile ottenere la restituzione del premio

conti-correnti-come-risparmiare-sulle-speseSe avete pagato un premio per una polizza di assicurazione auto, è possibile ottenere una restituzione parziale di quanto versato qualora ne ricorrano alcuni requisiti fondamentali. Cerchiamo dunque di comprendere in quali situazioni è possibile domandare alla propria compagnia assicurativa il rimborso di una quota del premio non fruito.

In linea di massima, come ricordato da un recente approfondimento di SosTariffe.it, la restituzione del premio è ammessa nelle ipotesi di vendita del veicolo in corso di contratto, e in tutti quei casi in cui vi sia una evidente cessazione del rischio. Più nel dettaglio, costituiscono cause di restituzione del premio:

  • Vendita del veicolo
  • Demolizione del veicolo
  • Cessazione dalla circolazione del veicolo
  • Sospensione del contratto non seguita da riattivazione, bensì da uno degli eventi sopra descritti
  • Furto del veicolo

In tali ipotesi il contraente potrà consegnare alla compagnia il certificato e il contrassegno, richiedendo la restituzione di parte del premio non pagata. Dall’importo richiesto sarà comunque detratta una somma pari all’imposta pagata dalla compagnia di assicurazione, e al contributo obbligatorio che l’assicuratore avrà versato al Servizio Sanitario Nazionale.

Per maggiori informazioni potete ricorrere alla consulenza del vostro assicuratore.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.