motoL’Ancma, Associazione produttori di moto e biciclette, in ordine alla galassia Confindustria, sta mettendo a punto una nuova polizza su misura per le due ruote, dotata di una scatola nera che dovrebbe garantire alla clientela motociclista delle compagnie assicurative una serie di servizi dedicati e, soprattutto, un risparmio sul premio annuo pari anche al 50%.

Secondo quanto affermato dal direttore generale dell’Ancma, Pier Francesco Caliari, alla presentazione dell’Esposizione mondiale del motociclismo (Eicma) di Milano, infatti, “in alcune aeree del Paese è come se uno che compra una Panda nuova debba ripagare ogni anno il prezzo di acquisto per la polizza assicurativa”.

Sempre secondo quanto aggiunto da Caliari, l’Ancma sarebbe in possesso di “uno studio della Luiss che mostra in modo incontrovertibile che con le moto le assicurazioni ci ‘marcianò. Chiediamo al governo di separare l’Rc moto da quella dell’auto”.

Per quanto concerne la proposta dell’associazione sulle assicurazioni moto, come ricordato da SosTariffe.it si tratta di una sorta di scatola nera che rileverà tutti i dati di un sinistro (e pertanto non i comportamenti del motociclista) andando ad attenuare il rischio – frodi e, sulla base di questa calmierazione, anche i premi delle polizze assicurative moto in corso di applicazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.