Colpa del trasportato nel risarcimento dell’incidente

crashtestdummies229Il tema del risarcimento dei danni da incidente nei confronti del terzo trasportato è stato di recente riproposto in occasione della pronuncia n. 11698/2014 della Corte di Cassazione, relativamente all’ipotesi in cui il terzo trasportato – danneggiato dall’incidente – abbia qualche colpa nella causa del sinistro.

Il caso – particolarmente caro alle assicurazioni auto – è stato lungamente descritto da SosTariffe.it, che ricordava in proposito che quando un terzo trasportato ha colpa nella causazione dell’incidente, ottenere il risarcimento del danno potrebbe non essere semplice o, per lo meno, non nella misura desiderata in quelle occasioni in cui il trasportato non abbia alcuna colpa.

In particolare, la sentenza si è espressa sui danni subiti da conducente e trasportato in occasione di una corsa automobilistica clandestina: nella pronuncia i giudici della Suprema Corte hanno ricordato che il concorso di colpa del danneggiato, ex art. 1227 c.c, comma 1, provoca una riduzione della responsabilità del danneggiante, ed è relativo non solo alla fattispecie di cooperazione attiva del danneggiato nel fatto dannoso posto in essere dal danneggiante, quanto anche in tutti i casi in cui il danneggiato si esponga volontariamente ad un rischio “superiore alla norma”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.