Autostrada-a-16-Napoli-BariIn merito alla famosa Attestazione di Capacità Finanziaria diventata recentemente un obbligo di legge per tutti gli autotrasportatori titolari di licenza per trasporto conto terzi di cose e persone sul territorio nazionale riscontriamo la necessità di aggiornare gli operatori del settore; infatti, il comma 251 dell’art. 1 della legge n. 190 del 23 dicembre 2014, la cosiddetta “legge di stabilità”, ha introdotto una modifica a tutti gli effetti rilevante.

Infatti, nel periodo in cui l’attestazione di capacità finanziaria è diventata obbligatoria, con le due scadenze primarie di giugno e dicembre, regnava una confusione sufficiente perché gli autotrasportatori presentassero efficacemente “qualsiasi” documento cartaceo “ritenuto” sufficiente dai vari uffici provinciali, affinchè la pratica passasse opportunamente inosservata.

In seguito agli assestamenti successivi, che si sono rincorsi per circa un anno, la via sembrava abbastanza chiara e delineata, indicando come soluzioni accettabili le seguenti:

  • Attestazione rilasciata da istituto bancario/finanziario
  • Attestazione di un revisore dei conti
  • Stipula di una RC professionale

Ad oggi, grazie alla su citata legge di stabilità, la stipula di una polizza di RC professionale non viene ritenuta idonea pro futuro ad attestare la garanzia finanziaria dell’autotrasportatore, con una conseguente rincorsa alla soluzione del problema da parte degli autotrasportatori e dei loro consulenti professionisti.

E’ evidente che, rebus sic stantibus sotto il profilo economico-finanziario, le società di autotrasporti escludono a priori il piacere di dover ricorrere al sistema bancario; per questo motivo, molto semplicemente, si prevede che nel corso del 2015 si verificherà un assalto alle compagnie di assicurazione, che, se non cambieranno posizionamento (come sembra attualmente), rimanderanno le innumerevoli richieste al mittente. Lo stesso assalto si ripercuoterà verosimilmente, ed a maggior ragione, sui revisori dei conti abilitati.


Assicuriamoci Bene ha predisposto il servizio gratuito di quotazioni fideiussioni e cauzioni per gli utenti del Blog, fornito da Broker regolarmente iscritti al RUI (Registro intermediari assicurativi).

SERVIZIO DI QUOTAZIONE FIDEIUSSIONI E CAUZIONI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.