Frode alla assicurazioni: a Roma 67 persone rischiano il processo

certificatoAumentano i numeri delle frodi alle assicurazioni. La Procura di Roma ha sgominato pochi giorni fa un’intera banda di “professionisti” dediti all’organizzazione di falsi sinistri, specializzati nel truffare le compagnie assicurative e il Fondo Vittime della Strada. Coinvolti negli illeciti anche medici, avvocati, periti, officine e terzi utilizzati come falsi testimoni. In totale sono 67 le persone che rischiano di finire sotto processo per aver falsificato CID, sottratto timbri ufficiali, e frodato le assicurazioni e lo Stato con falsità materiale.

L’accusa per i soggetti coinvolti è di associazione a delinquere: le persone coinvolte avrebbero ricavato dai falsi sinistri ben tre milioni di Euro. Il fascicolo dell’accusa è esaustivo, in 33mila pagine sono ricostruite nel dettaglio le scorribande dell’organizzazione, che aveva avviato le attività criminose contro le assicurazioni nel 2013, prima di finire nel mirino del Pm di Roma. A capo della banda, secondo gli inquirenti, c’è il manager Michele Bertucca, definito “promotore dell’organizzazione criminale” ed unico referente presso il Fondo Vittime della Strada per ottenere indennizzi facili e in breve tempo.

Con le norme introdotte dal Ddl Concrrenza sarà più difficile frodare le assicurazioni. Le disposizioni, fortemente volute dal Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico Simona Vicari, permetteranno controlli più approfonditi sul comportamento degli automobilisti. L’utilizzo di scatole nere e sopralluoghi preventivi sul veicolo, permetteranno da una parte di abbassare il numero delle truffe, e dall’altra consentiranno ai consumatori di risparmiare sulle assicurazioni. Secondo le norme infatti, gli automobilisti che acconsentiranno ai controlli, o all’installazione di una scatola nera  sulla propria vettura, riceveranno in cambio sconti consistenti sulle polizze Rc auto. Il momento giusto per richiedere un preventivo è questo: su SosTariffe.it puoi confrontare già da adesso i prezzi di diverse compagnie assicurative e scovare in pochi minuti l’Rc auto più economica.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.