Cresce la domanda del Noleggio a Lungo Termine aziendale

Autostrada-a-16-Napoli-BariIn questi ultimi anni sono molte le aziende, complice soprattutto la crisi, che per ottenere un drastico abbattimento dei costi operativi, tra cui quelli relativi all’auto aziendale, hanno scelto il Noleggio a Lungo Termine. Secondo il Rapporto Aniasa, (Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici) nel 2014 è proseguita la crescita di volumi nel comparto NLT (+2,9%) e alla fine dell’anno ha registrato un fatturato da contratti di noleggio che supera i 4 miliardi di euro, una crescita del +1,9%.

Secondo le rilevazioni più aggiornate, l’utilizzo del NLT è ormai consolidato nel 90% delle imprese di grandi dimensioni, percentuale che arriva al 50-60% per le aziende di medie e medio-piccola dimensione.

“Le aziende scelgono la formula del NLT perché consente una pianificazione e un abbattimento ottimale dei costi- spiega Luigi Elia, AD di Arearenting – azienda leader nel settore del Noleggio a Lungo Termine – con questa formula è possibile risparmiare fino al 25%. L’NTL garantisce la certezza dei costi, senza sorprese e assicura un notevole risparmio rispetto al parco auto in proprietà, un aiuto concreto anche per contrastare l’aumento dei premi assicurativi e la lievitazione dei costi di gestione dell’auto. Un servizio comprensivo di assicurazione, bollo, manutenzione ordinaria e straordinaria, una consulenza e un’assistenza costante che libera l’azienda da problematiche burocratiche. Il settore dell’automotive è in crisi, ma NLT in questo momento cresce in maniera esponenzia le; tuttavia molto resta ancora a fare per uscire fuori dalla crisi, è necessario prima di tutto promuovere una nuova cultura meno vincolata alla proprietà e più orientata sull’utilizzo, per una rivoluzione della mobilità” che si estenda anche al segmento di mercato denominato dei “privati” .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.