AXA Italia è a Scampia

axaAXA Italia è a Scampia per consegnare direttamente al vincitore, il Centro Hurtado, il premio del valore di 50.000 euro di Nati per Proteggere. La storia “I ragazzi di Scampia” presentata dal Centro si è infatti classificata al primo posto, tra le 351 candidatesi al concorso, grazie al voto congiunto degli utenti della rete e quello della Giuria Tecnica.

 

Il progetto di protezione del Centro Hurtado dimostra come sia possibile, con determinazione ed ottimismo, diffondere la cultura della legalità attraverso la formazione, il sostegno e il lavoro.

I ragazzi trovano nel Centro un luogo di aggregazione e crescita, con attività di educazione e supporto scolastico, creative e ricreative grazie a laboratori di musica, cinema, arte, mentre agli adulti viene restituita la dignità con un’occupazione regolare.

 

Ed oggi la missione del Centro Hurtado, riassunta nell’incisiva frase “creare bellezza” coniata dal suo fondatore Padre Fabrizio Valletti, sarà supportata dal premio di Nati per Proteggere, in un impegno di inclusione sociale per continuare a crescere nel tempo, offrendo maggiori opportunità alla comunità di Scampia.

 

Tutte le anime del Centro beneficeranno del premio: saranno acquistati macchinari più efficienti e moderni per il laboratorio di cartotecnica, attrezzature professionali per la sartoria e la pasticceria, materiale didattico per la biblioteca, computer per la sala informatica e nuove apparecchiature per il laboratorio di cinema e fotografia e per la sala conferenze.

 

Un’innovazione necessaria, a dieci anni dall’apertura, e oggi finalmente possibile grazie al sostegno di Nati per Proteggere, un premio pienamente coerente con l’impegno e l’attenzione di AXA Italia nei confronti delle nuove generazioni.

 

La vittoria del concorso Nati per Proteggere è per noi motivo di grande felicità, gratitudine e speranza. La speranza di poter fare sempre di più per le persone che accogliamo, ma anche la consapevolezza di non essere soli. Con questo Premio che esprime il valore condiviso di crescere con la cultura, la formazione e il lavoro nella legalità, il Centro Hurtado prende il volo e si arricchisce di nuova linfa grazie al rinnovo – a dieci anni dalla sua apertura – dei principali strumenti necessari alla sua attività operativa”commenta Padre Fabrizio Valletti, Fondatore del Centro Hurtado.

 

Con la propria presenza a Scampia, AXA Italia desidera condividere questo momento di grande entusiasmo e soddisfazione con tutte le persone che sostengono ogni giorno il Centro Hurtado con il proprio lavoro e il proprio impegno. È soprattutto grazie alla loro determinazione e alla loro passione se il progetto di protezione avviato da Padre Valletti dieci anni fa ha potuto raggiungere l’identità che oggi lo contraddistingue e che rappresenta la sua forza e il suo valore.

 

NATI PER PROTEGGERE

Identikit:

Nati per Proteggere è un progetto che nasce per dare voce, visibilità ed un’opportunità alle tante storie di protezione portate avanti ogni giorno nel nostro Paese. Singoli cittadini, associazioni, fondazioni, cooperative e imprese sono invitati a diventare autori e a condividere storie belle, di ottimismo e di impegno – per aiutare gli altri, l’ambiente, il patrimonio culturale, la progettualità professionale – in un’ottica di co-creazione tra azienda e società, attraverso il racconto e la condivisione. La protezione ha mille sfaccettature e Nati per Proteggere ha permesso di dar loro una ‘casa’ dove raccontare esperienze diverse, ma anche di offrire un sostegno concreto alla realizzazione di un progetto. Un supporto del valore di 50.000 euro attraverso il quale il vincitore può riuscire a investire in ciò che serve per continuare a darsi da fare.

La protezione, che per AXA è una missione, attraverso Nati per Proteggere diventa un valore condiviso, mostrandoci la fotografia di un’Italia molto sensibile al tema – nelle sue numerose anime –  e sempre pronta, spesso in maniera poco visibile al grande pubblico, a impegnarsi in maniera fattiva e, in molti casi, in prima persona. Uno specchio di un paese formato da tante comunità che si aggregano per condividere valori comuni e che si attivano per raggiungere degli obiettivi. Tutto questo in modo trasversale, da Nord a Sud, coinvolgendo ogni ceto sociale su temi di grande rilevanza e attualità: dal sostegno al lavoro al bullismo, dalla valorizzazione di antichi mestieri alla ricerca scientifica, passando dall’occupazione femminile per arrivare ai migranti.

Key numbers:

  • 351 storie candidate al concorso (fase di raccolta dal 4 maggio al 16 giugno 2015)
  • 8 storie finaliste trasformate in video-storie per dare volto e voce ai protagonisti
  • decine di migliaia di voti ricevuti dagli utenti del sito (fase di votazione dal 5 ottobre al 13 novembre 2015)
  • (dal 4 maggio – lancio del sito) oltre 540.000 utenti unici e oltre 1.600.000 visualizzazioni di pagina

migliaia di visualizzazioni delle video-storie e condivisioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.