tuopreventivatore ivass

Nella prima parte “Come utilizzare il tuo “tuo preventivatore” Ivass – nuovo preventivo” (fase 1) abbiamo spiegato come fare un nuovo preventivo e come inserire i dati relativi alla tipologia di veicolo.

Dopo aver cliccato su “salva e vai avanti”, apparirà la sezione dei “dati generali. In questa sezione si inizia l’inserimento dei dati assicurativi e del veicolo.

Questa parte del preventivatore richiede tre macro tipologie di dati.


DATI ASSICURATIVI GENERALI

La data di decorrenza della polizza si riferisce alla data in cui inizia la copertura del rischio, da non confondere con la data emissione o la data di stipula del contratto o quella del pagamento. Viene indicata nel contratto come “data effetto” o “data decorrenza”.

help compilazione campo Data Decorrenza Polizza

Nella situazione assicurativa occorre indicare una delle seguenti voci

help compilazione campo Situazione Assicurativa

 

  1. Prima immatricolazione (chi acquista un nuovo veicolo si assicura per la prima volta deve partire dalla 14esima classe di merito)
  2. Attestato in corso di validità (quando si è proprietario di un veicolo già assicurato da almeno 1 anno)
  3. Assenza di attestato di rischio valido (Il contratto è assegnato alla classe di merito CU 18 qualora non venga esibita la carta di circolazione e il relativo foglio complementare o il certificato di proprietà ovvero l’appendice di cessione del contratto. Lo stesso avviene in caso di mancata consegna dell’attestazione sullo stato del rischio)
  4. Voltura al PRA (quando si acquista un veicolo usato, e non si era in possesso di un altro veicolo nei precedenti cinque anni, si è sprovvisti dell’attestato di rischio. Si assicura per la prima volta e si parte dalla 14esima classe di merito)
  5. Già assicurato con compagnia estera (nel caso di veicolo già assicurato all’estero il contratto è assegnato alla classe di merito CU 14 a meno che il contraente consegni la dichiarazione rilasciata dall’assicuratore estero che consenta l’individuazione della classe di conversione universale alla stregua dei medesimi criteri contenuti nella tabella 1. Detta dichiarazione si considera, a tutti gli effetti, attestazione dello stato del rischio)
  6. Acquisto nuovo veicolo / legge Bersani (quando si acquista un veicolo nuovo, e si è in possesso di un attestato di rischio valido, relativo ad un ulteriore veicolo proprio o di un convivente)
  7. Voltura al PRA / legge Bersani (quando si acquista un veicolo usato, e si è in possesso di un attestato di rischio valido, relativo ad un ulteriore veicolo proprio o di un convivente)
  8. Cessione del contratto (nel caso di trasferimento di proprietà tra coniugi in regime legale di comunione dei beni di un veicolo, le imprese sono tenute a riconoscere la classe CU già maturata sul veicolo. In caso di mutamento della titolarità del veicolo che comporti il passaggio da una pluralità di
    proprietari ad uno soltanto di essi, l’attestazione deve essere inviata a quest’ultimo, le imprese
    sono tenute a riconoscere la classe CU maturata sul veicolo.)

NOTA
L’attestato di rischio vale cinque anni. L’articolo 5, comma 1 bis, della legge n. 40/2007 modifica l’articolo 134, comma 3, del Codice delle Assicurazioni, prevedendo che “in caso di cessazione del rischio assicurato o in caso di sospensione o di mancato rinnovo del contratto di assicurazione per mancato utilizzo del veicolo, l’ultimo attestato di rischio conseguito conserva validità per un periodo di cinque anni”.


DATI VEICOLO

Nella sezione “dati veicolo” occorre indicare tutte le informazioni relative al proprio veicolo. Molte di queste possono esser ricavate dal proprio “libretto di circolazione”. In caso di difficoltà nella comprensione dei codici indicati nella carta di circolazione leggi qui.

Solo i primi tre campi sono obbligatori.

help compilazione campo Marca
help compilazione campo Modello
help compilazione campo Allestimento
help compilazione campo Tipo di Utilizzo
help compilazione campo Data Prima Immatricolazione

help compilazione campo Percorrenza Annua

help compilazione campo Gancio di Traino
help compilazione campo Ricovero in Box
help compilazione campo Data Voltura al PRA


TIPO DI GUIDA

In questa sezione vi sono due scelte

help compilazione campo Tipo guida

 

  • Libera (se scegli la guida libera, in caso di sinistro, la garanzia opera chiunque sia il conducente)
  • Esperta (se scegli la guida esperta, dichiari che alla guida non ci saranno conducenti di età inferiore ai 26 anni: in caso contrario, se accade un sinistro, l’impresa può esercitare rivalsa nei tuoi confronti)

Dopo aver inserito i dati obbligatori (*), ed eventualmente e quelli facoltativi occorre cliccare su “salva e vai avanti”

CONTINUA LA LETTURA