Aviva_logo_landscapeAviva, assicurazione tra i leader in Europa e presente in Italia dal 1921, ha ricevuto il riconoscimento “Top Employers Italia” per il 2016.

Top Employers Institute certifica a livello globale l’eccellenza delle condizioni di lavoro messe in atto dalle aziende per i propri dipendenti. La certificazione è basata su un processo severo e approfondito – HR Best Practices Survey –  volto a verificare il rispetto degli alti standard richiesti.

Aviva ha ottenuto ottimi risultati nelle verifiche in ambito Risorse Umane, iniziative e servizi per i dipendenti, dalla valutazione delle prestazioni lavorative alla diffusione di cultura e valori aziendali, dal piano di coinvolgimento per i nuovi ingressi al potenziamento della gestione manageriale delle risorse.

Alessio Tanganelli, Regional Director Italy, Spain, Brazil Top Employers Institute afferma: “Un ambiente di lavoro ottimale è in grado di favorire la crescita non solo professionale, ma anche personale e umana delle persone. La ricerca Top Employers ha verificato e certificato che Aviva Italia presenta condizioni d’eccellenza in ambito HR e offre un’ampia gamma di benefit e iniziative proattive ai propri dipendenti, dalle condizioni di lavoro, ai benefit non monetari, a politiche strutturate di formazione e sviluppo, il tutto coerentemente in linea con la cultura aziendale”.

“Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto.” – dichiara Enrico Gambardella, Responsabile Risorse Umane di Aviva – “La certificazione Top Employers conferma che stiamo lavorando nella giusta direzione ed è un riconoscimento che ci spinge verso un continuo miglioramento delle politiche di gestione HR. Ci stiamo dedicando all’implementazione di numerose iniziative, come Leading@Aviva,Empowerment@Aviva e del progetto Onboarding, attività volte a fornire utili strumenti per una costante crescita personale e professionale, oltre che ad incrementare utili momenti di confronto manageriale. L’attenzione allo sviluppo delle competenze delle persone è un principio centrale per aumentarne l’engagement e la performance.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.