Chi è il nuovo Chief Actuary Officer di Pramerica Life?

logo-pramerica-printClaudio Capocchi, 39 anni, è il nuovo Chief Actuary Officer di Pramerica Life, Compagnia assicurativa specializzata nell’offerta di soluzioni vita, infortuni e malattia del gruppo statunitense Prudential Financial, Inc. (PFI)*.

Il manager, che proviene da Ergo Previdenza, ha maturato significative competenze in ambito tecnico-attuariale ricoprendo diversi incarichi sia in riconosciute compagnie assicurative quali DWS Vita (gruppo Deutsche Bank) e Winterthur Vita (Credit Suisse Group) sia in società di alta consulenza (Deloitte Consulting).

 

In Pramerica, Capocchi si occuperà di coordinare le attività attuariali relative allo sviluppo dei nuovi prodotti, al processo di implementazione della funzione attuariale ai fini di Solvency II e alla definizione delle politiche riassicurative, riportando al Chief Financial Officer Alessandro Belaz.

 

L’offerta di Pramerica, presente in Italia dal 1990, prevede polizze vita innovative e personalizzabili sulla base dei bisogni di protezione, previdenza e risparmio del cliente, capaci di garantire una copertura assicurativa anche in caso di infortunio, gravi patologie o non-autosufficienza. Molteplici anche le soluzioni dedicate al mondo della piccola e media impresa: dal preservare la continuità aziendale, anche in casi delicati quali il passaggio generazionale e la prematura scomparsa di un uomo chiave, sino alla pianificazione previdenziale del singolo imprenditore.

 

 

Pramerica Life S.p.A. fa il suo debutto in Italia nel 1990 e da oltre 25 anni opera nel ramo vita offrendo soluzioni assicurative di protezione per famiglie e imprese. Nel 2015 ha esteso la propria offerta a coperture contro i rischi derivanti da infortuni e malattia. Pramerica Life S.p.A. è controllata e diretta da Prudential Financial, Inc.* (PFI), Compagnia autorizzata che detiene negli Stati Uniti la propria area maggiore di business. 

Per maggiori informazioni visitare il sito www.pramericagroup.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.