Al via il primo RGI Hackaton

RGI, leader in EMEA nello sviluppo di prodotti software e servizi tecnologici specifici per il settore assicurativo, lancia per il prossimo 30 settembre al Talent Garden di Milano il primo “RGI Hackathon”, una sfida alle menti più brillanti per sviluppare un prototipo, un disegno, un mock up innovativo in ambito Insurance. Una 24 ore ad alta competizione aperta a tutti i talenti informatici, che si potranno aggiudicare come primo premio un viaggio di 4 giorni a Las Vegas in occasione del Big Data Innovation Summit del 25-26 gennaio 2017.
L’hackathon è un evento competitivo per esperti di vari settori dell’informatica, che nasce da due termini, “Hacker” e “Marathon”. “Una maratona di cervelli che, suddivisi in team, sviluppano idee, prodotti o servizi partendo da un tema comune, che viene fornito dagli organizzatori, in questo caso da RGI”, ci racconta Elena Pistone, Direttore Marketing e Comunicazione di RGI, che prosegue: “ha l’obiettivo di creare strumenti digitali, ovvero web o app, prototipi o anche idee e concept innovativi, che siano collegati a temi attuali e al mondo digitale, che sta cambiando il mercato assicurativo e il pensiero delle aziende che intendono rimanere competitive”.
Altra novità dell’RGI Hackaton riguarda le persone esterne a RGI che vorranno partecipare all’evento e che potranno essere inserite nei team previa presentazione di un dipendente. Alla “24 ore digitale” potranno partecipare infatti differenti figure professionali tra creativi, sviluppatori software, web developer, grafici, che si sfideranno a squadre per creare innovazione e che potranno proporre la propria idea direttamente al mercato: i tre team finalisti saranno infatti invitati a presentare il proprio progetto il 21 ottobre a Firenze nel corso dell’evento “RGI Next – UX Factor”, che è giunto alla 5° edizione e coinvolge ogni anno un centinaio di rappresentanti delle maggiori Compagnie assicurative italiane ed europee. Saranno proprio le Compagnie assicurative a scegliere il progetto più innovativo, il cui team si aggiudicherà l’ambito viaggio a Las Vegas.
Con questa prima maratona digitale RGI vuole quindi porre l’accento su due argomenti in particolare: l’evoluzione digitale e la creatività, stimolando i partecipanti a sfidarsi su concetti futuristici e ad alto livello di innovazione. I temi da sviluppare proposti da RGI sono infatti 4 e sono legati all’utilizzo delle app, blackbox e domotica, allo sfruttamento dei dati in fase di sottoscrizione di una polizza, all’impiego dei nuovi paradigmi tecnologici quali l’Internet of Things e i Big Data, fino ad arrivare a tematiche ancora poco sfruttate in ambito Insurance come i virtual assistant e la blockchain.
Le iscrizioni termineranno il 15 settembre Maggiori informazioni sono reperibili all’indirizzo www.rgigroup.com/rgi_hackathon

Lascia un commento