ERV: Giovara nuovo Direttore Generale

Milano, 7 ottobre 2016 – ERV, compagnia di assicurazioni specializzata dal 1907 nel ramo viaggi e parte del Gruppo ERGO, annuncia l’inserimento di Dario Giovara in qualità di Direttore Generale e Legale Rappresentante di ERV Italia.

Dario Giovara succede a Emanuele Ruzzier, che ha brillantemente guidato la filiale durante un biennio di rapido sviluppo commerciale, e risponderà direttamente all’Headquarter di Monaco di Baviera.
Torinese, laureato in Economia, Dario Giovara approda alla direzione generale di ERV Italia dopo una lunga carriera nel settore assicurativo. Ha ricoperto incarichi dirigenziali presso primarie aziende di riassicurazione professionale e dal 2001 al 2006 è stato Direttore Generale e Legale Rappresentante in Italia della GE Insurance Solutions (gruppo General Electric). Dal 2007 si dedica al risk management, collaborando con importanti gruppi italiani e stranieri. Nel 2011 fonda MRC Srl, società di consulenza strategica nel risk management, operativa anche nella gestione delle assicurazioni, dell’auditing e della formazione executive. E’ socio ANRA, Associazione Nazionale dei Risk Manager e dei Responsabili Assicurazioni Aziendali. Collabora in qualità di docente esterno con l’Università di Torino e la ESCP Europe, una delle principali Business School in Europa. E’ tra gli autori del volume “Avoid, Transfer, Retain – aspetti giuridici dell’enterprise risk management e diritto delle assicurazioni” pubblicato nel 2016 da Giappichelli Editore.

“Sono onorato di aver ricevuto questo incarico, che per me è un importante attestato di fiducia – dichiara Dario Giovara – il nostro obiettivo, dopo un triennio di forte crescita, è di mantenere il trend positivo attraverso il consolidamento del prodotto: punteremo alla profittabilità, completando un lavoro di analisi e ottimizzazione delle polizze già in corso negli ultimi mesi. Allo stesso modo, intendiamo sviluppare ulteriormente le relazioni con la sede centrale di Monaco, per sfruttare al meglio le sinergie di Gruppo in un’ottica “glocal” e mettere il nostro know how internazionale al servizio delle esigenze locali”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.