I numeri e gli obiettivi di Amissima Assicurazioni

La strada è tracciata e le idee del management sono chiare. Nei prossimi mesi Amissima sarà impegnata per raggiungere i traguardi stabiliti durante il proprio Giro d’Italia:
Sostenere la crescita dei premi già avviata
Migliorare la profittabilità tecnica Danni
Rilanciare i RE e il Vita nelle Agenzie
Rivedere l’allocazione degli investimenti per migliorare i redditi finanziari.

Sono questi gli obiettivi per l’ultima parte dell’anno e l’inizio del 2018 presentati durante il road show che ha portato Amissima Assicurazioni ad incontrare i propri agenti in 5 città italiane.
I prossimi obiettivi

Se la parola d’ordine è “crescita”, l’Amministratore Delegato Alessandro Santoliquido, dall’inizio del 2017, ha avviato anche un profondo rinnovamento digitale, volano fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi. In particolare, il nuovo Sistema Pass è stato introdotto per agevolare gli agenti nello svolgimento del proprio lavoro, semplificare e ottimizzare i processi nella definizione e gestione delle polizze e creare efficaci sistemi di comprensione, analisi e comunicazione con il cliente.
Una Compagnia innovativa è anche un sistema in grado di gestire con oculatezza i costi, di dialogare facilmente con agenti e clienti, una realtà capace di gestire i sinistri con rapidità e valutare i reclami come opportunità di miglioramento.
Un ruolo cruciale nelle sorti della Compagnia lo ricopre la formazione: Amissima ha già avviato un nuovo percorso formativo in 4 livelli:

Formazione base con previsione di ampliamento dei corsi di approfondimento e aggiornamento
Amis Lab che raccoglie le migliori pratiche commerciali sviluppate in agenzia con coinvolgimento diretto della rete
University con incontri di alta formazione che hanno come obiettivo la strutturazione di percorsi accademici nel 2018
Sales Academy con programmi di corsi dedicati e master per i migliori consulenti.

Il punto partenza: i numeri di Amissima

Il 2016 della Compagnia segna il punto di partenza del nuovo processo di sviluppo promosso dall’AD Santoliquido e dalla sua squadra. Nello specifico, lo scorso anno, il ramo DANNI si è contraddistinto per:

Forte crescita nella RCA guidata dalle nuove agenzie (+11,3%)
Ulteriore rafforzamento delle riserve RCA e RCG
Forte crescita nel numero delle agenzie.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.