RENTALCARS, ACCOLTI IMPEGNI: PIU’ CHIAREZZA IN MERITO AI SERVIZI ASSICURATIVI OFFERTI

Nella riunione del 26 luglio 2018, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha accettato gli impegni assunti dalla società TravelJigsaw Limited, la quale opera attraverso il marchio commerciale Rentalcars e il relativo sito web http://www.rentalcars.com.Rentalcars è una delle più grandi agenzie online di autonoleggio a breve termine ed effettua nel mondo più di 4 milioni di noleggi l’anno (in più di 46.000 località).In particolare, Rentalcars confronta, proponendoli per il successivo acquisto, le diverse offerte commerciali di autonoleggio proposte dai diversi operatori del mercato.
Gli impegni, resi vincolanti dall’Autorità, permetteranno al consumatore di avere immediatamente chiara l’identità della controparte contrattuale (società assicuratrice) con cui viene stipulata la polizza assicurativa denominata “Protezione Completa”, nonché il perimetro di copertura della stessa. A seguito delle modifiche apportate con gli impegni, il consumatore sarà correttamente informato e potrà effettuare una scelta di acquisto consapevole del prodotto assicurativo “Protezione Completa” rispetto ai diversi prodotti accessori che sono offerti dalle imprese di autonoleggio al momento del ritiro dell’autovettura per limitare la responsabilità per danni e furto dell’autovettura noleggiata.
Rentalcars si è altresì impegnata a indicare sempre il nominativo del noleggiatore – ad oggi nascosto – che offre alcune specifiche tariffe (contraddistinte dalle indicazioni “Offerte SuperSegrete – riservate agli iscritti – Accedi per ottenere degli ulteriori sconti su quest’auto con il Miglior Prezzo” e “Rentalcars.com – consigliato”)e ad assicurare che i messaggi riguardanti la limitata disponibilità di veicoli e l’elevata richiesta in una determinata città siano ancorati ai dati delle prenotazioni effettuate sul sito web dell’azienda, in tal modo superando ulteriori criticità riscontrate nell’iter di acquisto sul sito web del professionista.
Le misure in esame verranno apportate anche alle altre versioni del sito web nelle diverse lingue (circa 40) e saranno implementate al massimo entro 3 mesi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.