IL CESIA DISCUTE GLI EFFETTI DI PRODUCT OVERSIGHT & GOVERNANCE

Si terrà l’11 febbraio, a Roma, il primo Laboratorio degli Intermediari. Obiettivo: capire come cambiano la costruzione e la distribuzione dei prodotti assicurativi

Sarà la Product Oversight & Governance (P.O.G) e i suoi effetti sul mercato ad aprire l’attività 2020 del Centro Studi Intermediazione Assicurativa (CESIA), la prima e unica istituzione italiana, promossa da CGPA Europe, che persegue lo sviluppo della cultura assicurativa e studia i rischi della responsabilità civile professionale degli intermediari assicurativi con l’obiettivo di favorirne la prevenzione.

Martedì 11 febbraio, a Roma (Hotel Parco dei Principi), è in programma il primo appuntamento dell’anno del Laboratorio degli Intermediari, l’organo del CESIA costituito dai rappresentanti dei Gruppi Agenti e delle Associazioni dei Broker per consentire il confronto di conoscenze ed esperienze professionali.

Al centro dei lavori, gli effetti della POG sulla costruzione e la distribuzione dei prodotti assicurativi.

Il confronto sarà introdotto da Massimo Michaud, coordinatore del CESIA. Interverranno:

  • la Prof.ssa Giovanna Volpe Putzolu, Presidente del Comitato Scientifico del CESIA, sul tema Realizzazione della POG nell’ordinamento italiano;
  • il dottor Henri Debruyne, Presidente & CEO di M.E.D.I. (Monitoring European Distribution of Insurance) su Oversight and Governance (POG): un’opportunità per gli intermediari assicurativi”.

     

    Seguirà il confronto tra gli intermediari e i componenti del Comitato Scientifico.

Il prossimo appuntamento del CESIA sarà il 26 Maggio, a Roma, in occasione dell’evento di presentazione dell’Annual Report 2019.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.