I consumatori italiani rivolgono un plauso al presidente della Consob, Paolo Savona, che nel suo discorso in occasione dell’incontro annuale con il mercato finanziario, ha definitivamente aperto le porte alla tecnologia artificiale.

Le dichiarazioni di Savona potrebbero dare inizio ad una rivoluzione nel mondo degli investimenti, con enormi vantaggi per gli utenti, da sempre vittime di truffe e raggiri in ambito finanziario – spiega Consumerismo No profit, associazione dei consumatori specializzata in tecnologia – Il Presidente della Consob ha infatti sottolineato che “Solo l’ignoranza dello strumento induce a ritenere che, con gli algoritmi, le decisioni possono sfuggire meccanicamente di mano e, con essi, si possa speculare in borsa e non stabilizzare le quotazioni con decisioni oggettive che prescindono da valutazioni personali”.

“Le opportunità offerte dalla moderna tecnologia sono in grado di offrire maggiori garanzie ai piccoli risparmiatori, grazie ad algoritmi che riducono al minimo i rischi di speculazione e annullano comportamenti illegali – afferma Roberto Malnati, responsabile dipartimento Intelligenza Artificiale di Consumerismo  – Negli ultimi 20 anni sono stati bruciati in Italia quasi 46 miliardi di euro di risparmi proprio a causa di speculazioni e crac nel settore finanziario che hanno coinvolto 1,3 milioni di piccoli risparmiatori, e che si sarebbero potuti evitare se vi fossero stati gli strumenti oggi disponibili per tutti i paesi”.

“Allo stato attuale le innovazioni tecnologiche di cui parla Savona rappresentano uno strumento indispensabile per tutelare sia i singoli investitori, sia la collettività, e l’Italia deve abbracciare questi nuovi strumenti per rimanere al passo col resto del mondo” – conclude Consumerismo No Profit.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.