Un premio di 2.500€ ciascuno, finanziato dall’Associazione Italiana dei Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni, per Manuel Acquisti e Camilla Cherubini, studenti meritevoli dell’Alma Mater selezionati tra quaranta partecipanti al bando pubblicato dal Dipartimento di Scienze Economiche lo scorso giugno.

Anche quest’anno AIBA, l’Associazione Italiana dei Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni, finanzia due premi di studio per studenti meritevoli iscritti ai corsi internazionali di Laurea Magistrale della Scuola di Economia e Management. I premi sono stati assegnati dal Dipartimento di Scienze Economiche.

Manuel Acquisti iscritto al corso di Laurea Magistrale in “International Management” e Camilla Cherubini, iscritta al corso di Laurea Magistrale in “Economics”, sono i due giovani meritevoli che hanno avuto la meglio sui circa 40 studenti che hanno partecipato al bando. I premi verranno consegnati a settembre da Matteo Scagliarini, membro del Consiglio Direttivo di AIBA e del Comitato Tecnico Scientifico dell’associazione, oltre che CEO di Andrea Scagliarini S.p.A. ed ex-studente della Scuola.

Sotto la guida del Presidente Luca Franzi de Luca, e con l’obiettivo di favorire la conoscenza dell’attività del Broker di assicurazioni presso i più giovani, AIBA rinnova per il terzo anno consecutivo la partnership ormai consolidata con la Scuola di Economia e Management dell’Alma Mater.

La Scuola è una delle cinque strutture organizzative di coordinamento dell’Alma Mater e raccoglie tutti i Dipartimenti cui fanno riferimento corsi di studi economici e matematici. I corsi di laurea sono caratterizzati da multidisciplinarietà, una forte connessione con il mondo delle imprese e la possibilità di una preparazione specialistica in differenti settori, come quello dell’intermediazione finanziari. La struttura agisce all’interno dell’Alma Mater Studiorium, prestigiosa Università di Bologna dalla tradizione ultra-millenaria, che ogni anno forma quasi 90mila studenti nei suoi trentadue Dipartimenti che offrono duecentoventuno corsi di studio e hanno una forte vocazione internazionale.

“Da sempre AIBA è impegnata sul fronte della valorizzazione della figura dell’intermediario assicurativo e della promozione di una maggiore cultura del rischio – scrive l’associazione in una nota – Crediamo che quella del Broker sia una professione multidisciplinare che richiede elevata specializzazione e conoscenza dei mercati internazionali e che, per le sue competenze e la capacità di mediare e mettere in connessione le esigenze del contesto economico-produttivo e l’offerta del mercato assicurativo, sia una figura di riferimento, soprattutto per le imprese, ancora di più in una situazione fluida e in evoluzione come l’attuale.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.