Crédit Agricole Assicurazioni e Crédit Agricole Italia confermano la
vicinanza ai propri clienti prevedendo un rimborso automatico pari al 10% della componente RC in caso di rinnovo della polizza Auto.
Durante lo scorso lockdown molti italiani hanno utilizzato poco la propria automobile a causa del blocco della circolazione e delle limitazioni agli spostamenti. Questo ha inciso positivamente sulla riduzione dei sinistri, ma ha diminuito il numero di nuove immatricolazioni e di rinnovi polizze auto.
Per tale motivo IVASS, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, e ANIA, l’Associazione nazionale delle imprese assicuratrici, hanno stimolato l’intero settore ad agire per supportare il mercato e tutelare i consumatori.

Crédit Agricole Assicurazioni e Crédit Agricole Italia hanno deciso di aggiungere alle misure di sospensione, proroga e dilazione dei pagamenti già attuate durante il primo lockdown nella scorsa primavera, un vero e proprio rimborso in conto corrente per i propri clienti.
Per riceverlo è sufficiente rinnovare la polizza Protezione Guida fino al prossimo 13 settembre 2021, con l’aiuto del proprio gestore, utilizzando l’Home Banking o contattando il Servizio Clienti di Crédit Agricole Italia.
“Il Gruppo Crédit Agricole – ha dichiarato Gianluca Bisognani, Responsabile Direzione Marketing e Digital di Crédit Agricole Italia – vuole continuare a essere vicino ai propri clienti, in modo concreto nelle esigenze di tutti i giorni, oggi nei rimborsi delle polizze Auto come ha già fatto per
migliaia di clienti con la sospensione delle rate dei mutui o dei prestiti a tasso zero per gli studenti.”
L’iniziativa è rivolta a tutti i Clienti che non hanno avuto sinistri negli ultimi 2 anni.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa “Cash Back”: www.ca-assicurazioni.it e www.credit-agricole.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.