“Un responsabile dell’attività di distribuzione assicurativa” anche per le società iscritte alla sezione D

Con il nuovo Regolamento Ivass n. 40/2018 i distributori assicurativi iscritti alla sezione D del RUI, di seguito elencati, per ottenere l’iscrizione devono avere affidato, tenendo conto delle dimensioni e della complessità dell’attività svolta, la responsabilità dell’attività di distribuzione assicurativa ad una o più persone fisiche. I distributori su citati sono: le banche, purché siano autorizzate … Leggi tutto

Analisi delle richieste ed esigenze assicurative

Una delle novità introdotte dalla Direttiva IDD (art. 20) è l’obbligo per il distributore di analizzare “demands and needs” (richieste ed esigenze assicurative) del cliente prima di proporre un qualsiasi prodotto. Ogni prodotto proposto deve esser coerente con le richieste ed esigenze emerse dalla precedente analisi. Fatta eccezione di chi già da tempo elabora “Analisi … Leggi tutto

Intermediari a titolo accessorio, nuova figura del RUI e nuovi obblighi

Con la Direttiva IDD, il recepimento nel Codice delle Assicurazioni private e il Regolamento in consultazione sulla distribuzione assicurativa viene sostituito il concetto di intermediazione assicurativa con quello di distribuzione assicurativa. Viene ampliata la platea di distributori, aggiungendo tra i soggetti “distributori” non solo le imprese assicurative che vendono direttamente alla clientela i prodotti ma … Leggi tutto

SIMLA: il danno morale deve valutarlo il medico legale

SIMLA – La Società Italiana Medicina Legale (SIMLA), presieduta dal Prof. Riccardo Zoja, ha organizzato un gruppo di lavoro cui hanno preso parte molti dei più autorevoli specialisti in materia, per un confronto sulla valutazione del danno morale alla luce degli ultimi sviluppi normativi e giurisprudenziali, che portasse all’individuazione di alcuni assunti condivisi.

Leggi tutto

Direttiva IDD – Requisiti per lo svolgimento dell’attività di intermediario

Secondo la Direttiva IDD gli intermediari assicurativi e riassicurativi e gli intermediari assicurativi a titolo accessorio devono essere registrati presso il registro dell’autorità di vigilanza (IVASS) competente, mentre le imprese di assicurazione e riassicurazione e i loro dipendenti non sono tenuti a registrarsi. ……. Gli Stati membri possono istituire più registri per gli intermediari assicurativi e … Leggi tutto

WP to LinkedIn Auto Publish Powered By : XYZScripts.com