Il plurimandato per tutti… sicuri che serve a qualcosa?

Una riforma preannunciata o attesa? Una nuova norma che impone a tutti gli intermediari assicurativi il “plurimandato”.

Siamo sicuri che con questa norma gli intermediari riuscirebbero ad aver il mandato da tutte le compagnie assicurative?

Avere un plurimandato potrebbe servire a garantire maggior lavoro agli intermediari (agenti e banche)?

Ed ancora porterebbe un vantaggio per i clienti? 

Leggi tuttoIl plurimandato per tutti… sicuri che serve a qualcosa?

L’evoluzione della distribuzione assicurativa in Italia nel 2010 e il ruolo del broker

Dall’analisi dei dati forniti dall’ISVAP nella sua ultima Relazione Annuale presentata il 9 Giugno scorso emergono dei dati molto interessanti circa le prospettive a medio/lungo termine relative alla distribuzione assicurativa in Italia e per chi lavora nel settore dell’intermediazione assicurativa.

Tre sono i dati su cui riflettere:

Registro unico degli intermediari – RUI

Una delle novità più importanti introdotte negli ultimi anni in ambito assicurativo, è il Registro unico degli intermediari, abbreviato RUI, tale strumento è un albo che include tutti gli intermediari abilitati ad esercitare l’attività assicurativa.

Il Registro è suddiviso in 5 sezioni:

  • sezione A (agenti),
  • sezione B (broker),
  • sezione C (produttori diretti di imprese di assicurazione),
  • sezione D (banche, intermediari finanziari ex art. 107 del Testo Unico Bancario, Sim e Poste italiane – Divisione servizi di bancoposta),
  • sezione E (collaboratori degli intermediari iscritti nelle sezioni A, B e D che operano al di fuori dei locali di tali intermediari).

Tale registro è pubblicato nel sito istituzionale dell’organo di vigilanza, Isvap, il quale ha inoltre pubblicato una FAQ per chiarire ed interpretare le norme sull’attività di intermediazione assicurativa..

Leggi tuttoRegistro unico degli intermediari – RUI

Trasparenza verso la clientela

Negli ultimi anni l’introduzione di nuove regole assicurative hanno aumentato sia la trasparenza contrattuale verso la clientela, sia obblighi comportamentali degli intermediari.

Il regolamento n. 5 del 2006 Isvap ed il codice delle assicurazioni private e le successive modifiche hanno cambiato radicalmente il modo di operare degli intermediari e delle compagnie assicurative.

Leggi tuttoTrasparenza verso la clientela