Obbligo di confronto delle tariffe R.C. Auto

Al via le liberalizzazioni del Governo Monti, un intervento anche in ambito R.C.A..

Altra carta inutile da stampare e da firmare o un sistema efficace per risparmiare? Noi pensiamo la prima e vi spieghiamo seppur delusi, il perchè!

Il nuovo decreto “liberalizzazioni” del Governo Monti, tra gli innumerevoli articoli ne ha previsto uno in ambito R.C.A. volto ad ottenere una maggiore trasparenza (dubitiamo!) nel ramo assicurativo più discusso nel Bel Paese.

Leggi tuttoObbligo di confronto delle tariffe R.C. Auto

ANTITRUST propone al Governo e Parlamento idee per la crescita economica

L’ ANTITRUST propone al Governo e Parlamento alcune misure possibili per fare ripartire al più presto la crescita economica.Tra tutte le proposte abbiamo selezionato quelle in ambito assicurativo.

Leggi tuttoANTITRUST propone al Governo e Parlamento idee per la crescita economica

I danni subiti con la Costa Concordia

Un’ immensa tragedia si è verificata nelle acque al largo della Toscana, a soli 150 metri dalla costa dell’isola del Giglio, la nave Concordia della Costa Crociere durante la navigazione con a bordo più di 4.000 persone, ha urtato uno scoglio facendo imbarcare acqua. L’incidente ha causato alcuni morti e molti feriti.

I primi dati parlano di danni pari a mezzo miliardo di euro, ed oltre a quelli della nave i danni più importanti sono quelli subiti dai passeggeri.

Leggi tuttoI danni subiti con la Costa Concordia

Una precisazione dell’Isvap su una compagnia assicurativa fantasma

La compagnia assicurativa  FORTE ASIGURARI REASIGURARI S.A. non è autorizzata a vendere polizze in Italia.

Con il comunicato stampa dell’11 gennaio l’Isvap ribadisce quanto già comunicato a dicembre scorso, in questa occasione fornisce un ulteriore elemento informativo fornito anche dall’autorità di controllo rumena delle assicurazioni.

Forte Asigurari – Integrazioni al comunicato stampa del 24/12/2010

Leggi tuttoUna precisazione dell’Isvap su una compagnia assicurativa fantasma

Aumenti R.C.Auto in arrivo anche nel 2012

Oltre alle compagnie assicurative bisognose di aumenti tariffari, anche il federalismo fiscale contribuisce all’aumento dell’R.C.Auto.

Ne avevamo già parlato in un articolo del nuovo Decreto Legislativo N. 68/2011, Art. 17 – Federalismo Fiscale che ha consentito alle Province di aumentare o diminuire le aliquote d’imposta.

Ben 54 provincie italiane di Regioni a statuto ordinario, a partire dal 1° agosto 2011, hanno deliberato un aumento dell’imposta R.C. Auto, con variazioni del 3% o 3,5 %.

Leggi tuttoAumenti R.C.Auto in arrivo anche nel 2012

Risarcimento diretto e procedura ordinaria: principali differenze

La guida rc autoIl sistema di risarcimento diretto, introdotto con il codice delle assicurazioni e attuato con apposito decreto (D.P.R. 254/06), ha profondamente cambiato la disciplina del risarcimento del danno derivante dalla circolazione dei veicoli.

La principale differenza rispetto al passato è ormai nota e consiste nel fatto che il danneggiato non deve più richiedere il risarcimento al responsabile e/o alla sua compagnia di assicurazione, ma deve richiederlo alla propria compagnia, che in virtù di una convenzione con la altre imprese assicuratrici “gestisce” la procedura risarcitoria quale mandataria della compagnia del responsabile.

Leggi tuttoRisarcimento diretto e procedura ordinaria: principali differenze

Il Governo Monti ha dichiarato guerra: gli evasori Rc auto hanno le ore contate

Secondo l’articolo 193 c.d.s. relativo all’obbligo dell’assicurazione di responsabilità:

1. I veicoli a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi, non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa a norma delle vigenti disposizioni di legge sulla responsabilità civile verso terzi.

2. Chiunque circola senza la copertura dell’assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 798 a euro 3.194.

Leggi tuttoIl Governo Monti ha dichiarato guerra: gli evasori Rc auto hanno le ore contate

Il danno da fermo del veicolo in riparazione

Il danno da fermo tecnico è una voce piuttosto controversa nella schiera delle voci di danno conseguenti alla circolazione dei veicoli che compongono il risarcimento.

Esso è definibile come il danno che il proprietario o il locatario dell’auto patiscono per l’indisponibilità del mezzo durante il tempo necessario alle riparazioni.

Leggi tuttoIl danno da fermo del veicolo in riparazione

Polizze R.C. Auto false? ci pensa l’autovelox

Continua l’informatizzazione dei sistemi atti ad elevare sanzioni, ma questa volta possiamo affermare che non si tratta solo di fare cassa, anzi si cerca di contrastare una pratica molto pericolosa, complice forse la crisi, molti italiani, truffati o consapevoli circolano con l’R.C. Auto contraffatta, quindi sprovvisti di copertura. Oltre ai vari organi  coinvolti a darne l’allarme è il fondo per le vittime della strada, che nel primo semestre 2011 ha notato il fenomeno in forte aumento a causa delle richieste di rimborso cadute a pioggia.

Leggi tuttoPolizze R.C. Auto false? ci pensa l’autovelox

Incidenti stradali: se arriva l’atto di citazione

Quando un automobilista si rende responsabile di un incidente stradale, può capitare che qualche mese o anche un paio d’anni dopo si veda recapitare a casa, o meglio “notificare”, l’atto di citazione.

I motivi che hanno spinto il danneggiato a chiamare in giudizio il responsabile possono essere diversi, ma in generale se arriva a casa un atto di citazione per un incidente stradale, ciò significa che il danneggiato ha chiesto una cifra e la compagnia di assicurazione non gliel’ha corrisposta, oppure ne ha corrisposto una minore. E’ sempre stato così e così sarà sempre.

Leggi tuttoIncidenti stradali: se arriva l’atto di citazione