UnipolSai e Bureau Veritas: ottenuta certificazione della sostenibilità dei prodotti Vita

Offrire prodotti equi e di valore, consentire al cliente di effettuare scelte consapevoli grazie ad un’informativa semplice, trasparente e completa sui propri prodotti assicurativi del settore Vita: con queste finalità UnipolSai Assicurazioni ha sviluppato un percorso di certificazione in collaborazione con Bureau Veritas, società specializzata nei servizi di controllo, verifica di conformità e certificazione di Qualità.

Leggi tuttoUnipolSai e Bureau Veritas: ottenuta certificazione della sostenibilità dei prodotti Vita

Sviluppo del business Vita e utilizzo delle tecnologie – una ricerca di CeTIF e Indra

Il settore assicurativo italiano si trova oggi ad operare in uno scenario di mercato molto diverso rispetto al passato: l’aumento della concorrenza, caratterizzato dall’ingresso di nuovi operatori sul mercato e la tensione sulla redditività dei canali distributivi che vedono aumentare in misura sempre maggiore i costi legati alle attività amministrative e gestionali sono solo alcune delle motivazioni che spingono le Compagnie Assicurative a rivedere i propri modelli operativi.

Leggi tuttoSviluppo del business Vita e utilizzo delle tecnologie – una ricerca di CeTIF e Indra

Intermediari e polizze ramo vita in numeri

ripartizione vitaNel 2013 sono stati raccolti 85.110.056 migliaia di euro di premi relativi a polizze ramo VITA, vendute da intermediari e dalle imprese assicurative “dirette”.

Gli intermediari iscritti al RUI sono oltre 30.628, di cui n. 26.047 sono Agenti, n. 3.939 sono Broker e n. 642 sono intermediari iscritti alla sez. D (Banche, Poste, Soc. fin.).

Leggi tuttoIntermediari e polizze ramo vita in numeri

Tassazione dei rendimenti delle polizze vita

Pile of Euro (clipping path included)Dal 1° gennaio 2012 la tassazione dei rendimenti delle polizze vita è stata regolamentata dal Decreto Legislativo 138/2011, c.d. ”Manovra bis” , il quale stabilisce una nuova aliquota fiscale dei redditi di capitale e dei redditi diversi di natura finanziaria, pari al 20%, salvo i casi previsti dai commi 7 e 8 dell’art. 2 del Decreto, tra i quali gli investimenti in obbligazioni e altri titoli, di cui all’art. 31 del DPR 601 del 1973 ed equiparati, i cui rendimenti continuano ad essere assoggettati al 12,5%.

Leggi tuttoTassazione dei rendimenti delle polizze vita

Polizze vita rivalutabili

Perchè comprare una polizza vita? Semplice, è uno strumento finanziario, come tanti altri, che presenta caratteristiche specifiche e può esser più o meno idoneo alle esigenze personali di investimento.

Leggendo i siti istituzionali delle varie compagnie assicurative, in cui per ragioni di trasparenza imposte dalla normativa vengono pubblicati nei siti internet i prodotti commercializzati ed i rispettivi fascicoli informativi si nota piacevolemente da un lato l’immaginazione degli addetti ai lavori degli uffici marketing delle imprese assicurative i quali utilizzano svariati termini per descrivere le tipologie di polizze vita (protezione, risparmio, investimento, rendita ed altro ancora), dall’altro meritano una critica in quanto più che trasparenza viene generata confusione ai clienti.

Leggi tuttoPolizze vita rivalutabili

Preventivi e Assicurazioni sulla vita: Un’Introduzione

Le assicurazioni vita possono essere fondamentalmente di tre tipi: assicurazione per il caso morte, assicurazione per il caso vita e poi alcune forme miste di assicurazioni che comprendono i vantaggi delle prime due. Esistono anche altri tipi di prestazioni di questo tipo, come assicurazioni contro malattie, invalidità, infortuni o altre assicurazioni di capitalizzazione, come pensioni integrative o fondi di investimento legati ai conti correnti. Si tratta di assicurazioni complesse e delicate, per le quali è fondamentale una buona informazione. Qui diamo una breve sintesi sui tipi più comuni.

Assicurazione per il caso morte
Nella forma più classica, l’assicurazione sulla vita consiste in un importo prestabilito che la compagnia dovrà liquidare al momento della morte dell’assicurato. Normalmente il beneficiario o i beneficiari sono i familiari dell’assicurato. E’ possibile comunque revocare o modificare l’assicurazione con una comunicazione alla compagnia o tramite

Leggi tuttoPreventivi e Assicurazioni sulla vita: Un’Introduzione