Assicurazioni auto, rimarranno solo le migliori?

conti-correnti-come-risparmiare-sulle-speseIn un mercato “ideale” (per lo meno, per l’ottica del consumatore), le assicurazioni presenti e commercialmente attive dovrebbero essere quelle in grado di proporre le migliori condizioni, le più rapide risposte, i più tempestivi riscontri. Così, in realtà, evidentemente non è. Le novità inglobate dallo schema di provvedimento Ivass prevedono tuttavia nuovi criteri per il calcolo dei valori dei costi e delle franchigie sulla base dei quali sono realizzate le compensazioni tra imprese di assicurazione auto nell’ambito della procedura di risarcimento diretto, e che potrebbero apportare qualche efficientamento al settore.

Leggi tutto

“Sinistri fantasma”: l’ISVAP richiama le Compagnie

Con una lettera alle compagnie esercitanti l’attività di Rc Auto sul territorio nazionale, l’ISVAP fa un importante richiamo sul problema dei sinistri fantasma: c’è troppa indolenza da parte delle imprese e a pagarne il conto sono sempre gli assicurati truffati.

I sinistri fantasma sono quei sinistri “inventati” con lo scopo di truffare le compagnie di assicurazione e, di riflesso, un loro assicurato. In verità non dovrebbe essere così difficile sventare i tentativi di truffa.

Leggi tutto

Risarcimento diretto e procedura ordinaria: principali differenze

La guida rc autoIl sistema di risarcimento diretto, introdotto con il codice delle assicurazioni e attuato con apposito decreto (D.P.R. 254/06), ha profondamente cambiato la disciplina del risarcimento del danno derivante dalla circolazione dei veicoli.

La principale differenza rispetto al passato è ormai nota e consiste nel fatto che il danneggiato non deve più richiedere il risarcimento al responsabile e/o alla sua compagnia di assicurazione, ma deve richiederlo alla propria compagnia, che in virtù di una convenzione con la altre imprese assicuratrici “gestisce” la procedura risarcitoria quale mandataria della compagnia del responsabile.

Leggi tutto