A chi affidare i propri risparmi per la pensione?

L’ormai sempre più diffusa precarizzazione del lavoro in Italia (o flessibilità che dir si voglia) crea soprattutto per i giovani ben noti problemi come occupazioni sottopagate, mancanza di certezze, difficoltà nell’andar via da casa dei propri genitori, impossibilità a contrarre un mutuo (se non si ha un lavoro stabile è difficile ottenere dei prestiti, per quanto siano state create nuove forme di finanziamento come prestiti inpdap e altre soluzioni, ma solo per lavoratori con un minimo di stabilità). ecc.

Ma aldilà dei problemi attuali c’è un problema futuro ben più preoccupante che occorre considerare: i giovani in futuro saranno senza pensione (per via della bassa contribuzione previdenziale dovuta alla precarietà del loro lavoro).

In tal senso il ruolo della previdenza complementare, degli intermediari assicurativi e dei promotori finanziari che la propongono diventare fondamentale per queste persone.

Leggi tuttoA chi affidare i propri risparmi per la pensione?