L’incidente con il pirata stradale

Un lettore ci scrive, per chiederci se ha diritto al risarcimento per un incidente motociclistico con un furgone rimasto non identificato.

Spett.le Redazione, tempo fa sono stato coinvolto in un incidente con un furgone che poi si è dato alla fuga. Io ero in moto e ho riportato danni al veicolo e varie lesioni. Mi sono fatto portare in ospedale senza chiamare i vigili. Ci sono possibilità di ottenere un risarcimento?

Il nostro gentile lettore ci ha esposto un caso tutt’altro che infrequente. Purtroppo il timore di essere sanzionati per altre violazioni (ebbrezza, mancanza di copertura assicurativa), oppure la mera mancanza di senso civico, quando non la devianza squisitamente delinquenziale, comportano il verificarsi di numerosi casi di “pirateria stradale”, anche se poi sono solo quelli più gravi ad essere portati a conoscenza di tutti.

Leggi tuttoL’incidente con il pirata stradale

Al via la seconda tranche di rimborsi delle polizze dormienti

Al via la seconda tranche di rimborsi delle polizze dormienti affluite al Fondo “Rapporti Dormienti”.
Il Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con la Concessionaria servizi assicurativi pubblici (Consap S.p.A.) ha riaperto i termini del bando per il rimborso delle polizze vita “dormienti” prescritte nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2007 e il 28 ottobre 2008, estendendo il periodo di rimborso alle polizze prescritte fino al 31 dicembre 2009.
Il Ministero e la Consap hanno pubblicato sui propri siti internet le modalità e i termini per la presentazione delle domande di rimborso (Clicca il link per esser indirizzato alla pagina del sito:

Leggi tuttoAl via la seconda tranche di rimborsi delle polizze dormienti

Eliminate le disparità sulle Polizze vita dormienti?

Soluzioni per le polizze vita dormienti, per eliminare la disparità di trattamento tra clienti bancari e clienti assicurativi.

Leggi tuttoEliminate le disparità sulle Polizze vita dormienti?

Tempi duri per il fondo di garanzia delle vittime della strada

Il fondo di garanzia delle vittime della strada è il fondo gestito dalla CONSAP istituito per provvedere al risarcimento dei danni causati da:

  • veicoli o natanti non identificati (i c.d. pirati della strada);
  • veicoli o natanti non assicurati (vedi contrassegni falsi o contraffatti);
  • veicoli o natanti assicurati con Compagnie poste in liquidazione coatta amministrativa (vedi i recenti casi della Progress e della Novit Assicurazioni);
  • veicoli posti in circolazione contro la volontà del proprietario.

Il 2,5% di tutti i premi assicurativi auto incassati dalle Compagnie va a finire in questo fondo, che è anche alimentato anche dalle sanzioni comminate dall’ISVAP a carico delle Compagnie assicurative.

Leggi tuttoTempi duri per il fondo di garanzia delle vittime della strada

Liquidazione coatta della Progress assicurazioni

Con il provvedimento n. 2970 e n. 2971 l’ISVAP ha nominato rispettivamente il commissario liquidatore ed il comitato di sorveglianza per la Compagnia “Progress Assicurazioni SpA” in liquidazione coatta amministrativa.

Leggi tuttoLiquidazione coatta della Progress assicurazioni