Danno biologico: aggiornati al 2011 gli importi per le lesioni micropermanenti

Mentre si prepara all’orizzonte il debutto delle tabelle di legge per le lesioni superiori al 9% di invalidità permanente, le tabelle di legge per le microlesioni si aggiornano, come di consueto in questo periodo dell’anno, con il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, emesso il 17 giugno del 2011.

Il giorno di inabilità temporanea assoluta (di solito pagata al 100% solo se c’è ospedalizzazione), è pagato ora 44,28 euro. Nella maggior parte dei casi i giorni vengono suddivisi in inabilità temporanea al 75%, al 50% e al 25%, con ciò graduando la cifra di E 44,28 in base alle medesime percentuali.

Leggi tuttoDanno biologico: aggiornati al 2011 gli importi per le lesioni micropermanenti

In arrivo la “mediaconciliazione”, ma resta fuori la R.C. Auto

Come molti sapranno, il 20 marzo è entrato definitivamente in vigore il d.l. 4 marzo 2010, n. 28, sulla c.d. “mediaconciliazione obbligatoria”.

In pochi sanno di cosa si tratta. In sintesi si tratta di un’imposizione di legge che impedisce al cittadino di rivolgersi al giudice se non dopo aver esperito il “tentativo di conciliazione” davanti a un mediatore facente parte di un organismo privato che abbia ottenuto le credenziali per svolgere l’attività di mediazione.

Leggi tuttoIn arrivo la “mediaconciliazione”, ma resta fuori la R.C. Auto

Lesioni da incidenti stradali: arrivano le commissioni “spaventamedici”

Il 30 luglio, con le ferie estive alle porte, è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge contenente la manovra finanziaria, con alcune modifiche. Al precedente decreto è stato aggiunto un articolo che prevede l’istituzione di commissioni regionali volte ad accertare eventuali false attestazioni di invalidità micropermanenti da parte dei medici.

Si tratta di una norma che accoglie le istanze del comparto assicurativo, incessantemente in pressione sulle istituzioni perché queste trovino soluzioni all’eccessivo costo dei risarcimenti per lesioni da incidenti stradali.

Leggi tuttoLesioni da incidenti stradali: arrivano le commissioni “spaventamedici”

Quanto vale il mio Colpo di frusta? [seconda parte]

Nel precendente articolo ho spiegato come quantificare il danno da “colpo di frusta” facendo anche un esempio. In questo articolo mi propongo di approfondire il tema dandovi dei consigli.

Innanzitutto voglio sottolineare che qualsiasi lesione ulteriore rispetto alla distorsione del rachide cervicale (es. distorsione rachide lombare, infrazione costola, lesioni alle dita), comporterà un maggior danno da invalidità permanente, con conseguente innalzamento dell’importo totale.

Così come, potenzialmente, la percentuale di invalidità permanente potrebbe anche essere inferiore al 2%, essendo il colpo di frusta, come già detto, tabellato come corrispondente a 0-2% di I.P..

Leggi tuttoQuanto vale il mio Colpo di frusta? [seconda parte]

Colpo di frusta o un trucco ormai conosciuto per guadagnare qualcosa?

In un villaggio viveva un pastore che di notte doveva fare la guardia alle pecore. Si divertiva a fare uno scherzo: mentre le altre persone erano a dormire egli cominciava a gridare: “Al lupo, al lupo!” Così tutti si svegliavano e accorrevano per aiutarlo. Ma dopo il pastore burlone rivelava che era stato tutto uno scherzo. Questo scherzo continuò per parecchi giorni, finché una notte il lupo arrivò veramente. Il pastore cominciò a gridare: “Al lupo, al lupo!”. Ma nessuno venne ad aiutarlo perché tutti pensarono che fosse il solito scherzo. Così il lupo si mangiò tutte le pecore.

Leggi tuttoColpo di frusta o un trucco ormai conosciuto per guadagnare qualcosa?