Approvate le nuove tabelle di legge per le macrolesioni: le assicurazioni pronte a brindare al maxi taglio dei risarcimenti

Il Consiglio dei Ministri ha approvato in data 4.8.2011 lo schema di DPR contenente le direttive per la valutazione delle lesioni dal 10 al 100% di invalidità permanente conseguente a incidenti stradali.

Il DPR dà attuazione all’art. 138 del codice delle assicurazioni private, che prevede che sia emanata una legge che renda uniforme a livello nazionale i risarcimenti per le lesioni conseguenti a incidenti stradali o nautici che comportino invalidità permanenti maggiori o uguali ai 10 punti percentuali.

Attualmente e ancora per poco, le tabelle utilizzate dalla quasi totalità dei tribunali italiani sono quelle milanesi, che ricomprendono il danno morale nel punto percentuale e sono molto riguardose nei confronti dei grandi lesionati.

I valori contenuti nelle tabelle di legge di prossima applicazione sono ridotti di oltre il 40% rispetto ai valori proposti dalla Tabella del Tribunale di Milano. Per fare un esempio, il danno biologico da invalidità permanente di un ragazzo di trent’anni, costretto su una sedia a rotelle da un incidente stradale in cui non ha alcuna responsabilità, oggi è pari ad E 868.265,00; dal momento in cui entreranno in vigore le nuove tabelle, ovvero tra breve, varrà E 495.452,91.

Leggi tuttoApprovate le nuove tabelle di legge per le macrolesioni: le assicurazioni pronte a brindare al maxi taglio dei risarcimenti