Donna incinta tamponata? Niente risarcimento

Vorrei poter dire che il titolo è un’esagerazione, ma non lo è affatto. Con le nuove norme sulle lesioni di lieve entità è infatti necessario che l’invalidità permanente risulti da “accertamento clinico strumentale obiettivo”.

Ebbene, quale donna incinta si sottoporrebbe a esami radiografici per evidenziare le lesioni subite, se non perché assolutamente necessarie alla sicurezza sua e del nascituro? Nessuna. Dunque, se la futura mamma avrà dolore al collo, o alla spalla, o ad esempio una costola rotta,

Leggi tuttoDonna incinta tamponata? Niente risarcimento