La rocambolesca fine della mediazione civile obbligatoria

Il 24 ottobre 2012 si è tenuta l’udienza della Corte Costituzionale che doveva decidere sulla incostituzionalità della mediazione civile obbligatoria, sulla base di una remissione del tar del Lazio, provocata da un ricorso dell’Organismo Unitario dell’Avvocatura (OUA).

Due erano i profili di incostituzionalità evidenziati dall’OUA: la violazione del diritto di difesa (art. 24 Cost.), poiché l’obbligo di tentare la mediazione (a pagamento) poteva considerarsi un ostacolo all’accesso alla giustizia;  l’eccesso di delega (art. 77 Cost.), poiché il Governo ha emesso il decreto istitutivo della mediazione eccedendo i limiti della delega conferita.

Leggi tuttoLa rocambolesca fine della mediazione civile obbligatoria