Adeguatezza dei contratti assicurativi a copertura del credito

contratto[2]

L’Authority di controllo delle imprese assicurative richiama l’attenzione delle imprese assicurative sul comportamento dei propri intermediari, tra cui le banche e le società finanziarie di credito al consumo, che vendono polizze assicurative con la finalità di copertura del credito.

In particolare pone l’accento sulla vendita delle polizze accompagnate dal relativo modulo di adeguatezza del contratto previsto dall’art. 52 del Regolamento n. 5, o sostituito in alcuni casi dall’analogo modulo Mifid previsto dalla Delibera Consob n. 16190. L’Ivass invita inoltre le imprese ad idonee procedure di monitoraggio delle modalità di vendita e dei moduli contrattuali.

Leggi tuttoAdeguatezza dei contratti assicurativi a copertura del credito

Questionario di adeguatezza delle Polizze Vita, a cosa serve?

Quando decidiamo di investire i nostri risparmi per “conservarli” o “accrescerli”, o per tutelare il patrimonio ed i nostri affetti da eventi negativi, uno degli strumenti idonei è la polizza assicurativa vita. Oggi ci vengono offerte sul mercato numerose e svariate tipologie. Ma quale bisogna scegliere?
Purtroppo solo da pochi anni, a causa di vendite di strumenti finanziari ed assicurativi inadeguati alle esigenze dei risparmiatori, gli istituti di vigilanza (Isvap e Consob) hanno imposto l’obbligo, sia per l’intermediario che per l’impresa assicurativa, prima di far sottoscrivere un contratto, di valutare se il contratto è adeguato alle esigenze del cliente.