Incidente stradale senza lesioni? Allora è falso

Una sentenza recente della Suprema Corte di Cassazione, la n. 12370 depositata il 15.6.2016, offre uno spunto per affrontare un tema interessante, quello della portata probatoria del CID, non in relazione a contrapposte richieste dei soggetti coinvolti nel sinistro, ma con riferimento all’attendibilità del modulo quale prova dell’esistenza del fatto storico, nonché del nesso causale tra sinistro denunciato e danni dei quali si chiede il ristoro.

Leggi tuttoIncidente stradale senza lesioni? Allora è falso

Compilare la constatazione amichevole o chiamare le Forze dell’Ordine? Aspetti pratici

Questo blog ospita da anni alcuni articoli “tutorial”, di taglio eminentemente pratico, che servono ai lettori per avere un primo orientamento in materia di responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli.

Oggi trattiamo brevemente delle scelte da compiere nell’immediatezza dell’evento, che riguardano la formazione di prove sulla dinamica.

Spesso chi viene coinvolto in un incidente stradale, per la fretta di proseguire in ciò che stava facendo prima dell’urto, o per il timore di sbagliare, acconsente a rimandare ad un secondo momento la compilazione del modulo CAI. Grosso errore!?

Leggi tuttoCompilare la constatazione amichevole o chiamare le Forze dell’Ordine? Aspetti pratici

La compilazione del CAI, un passaggio delicato che pesa sui risarcimenti

Quasi tutti gli automobilisti, almeno una volta nella vita, sono stati costretti a familiarizzare con il modulo di constatazione amichevole d’incidente, o CAI, o CID (convenzione di indennizzo diretto), o modulo blu.

Tanti nomi, legati alle tante funzioni che nel corso degli anni sono state attribuite a quello che è lo strumento principale per stabilire quale sia stata la dinamica dell’incidente e, dunque, di riflesso, l’attribuzione della responsabilità con conseguenti ricadute sulla risarcibilità dei danni.

Leggi tuttoLa compilazione del CAI, un passaggio delicato che pesa sui risarcimenti

Come compilare il CID

La premessa è tenere sempre in macchina tre CID e un paio di penne.

Poi, in caso di incidente con un altro veicolo, mantenendo la calma procedere alla compilazione, seguendo questi importanti indicazioni:

–          Indicare data, luogo ora dell’incidente

–          Indicare se ci sono feriti o se si è causato danni a cose materiali

–          Indicare le targhe dei veicoli coinvolti

–          Indicare le circostanze dell’incidente apportando una x sulle dinamiche descritte al punto 12

Leggi tuttoCome compilare il CID