IVASS con dalla parte dei consumatori sulle “polizze dormienti”

Grazie alla collaborazione dell’Agenzia delle Entrate, l’IVASS potrà effettuare l’incrocio tra i codici fiscali degli assicurati delle polizze vita “dormienti” con l’Anagrafe Tributaria, al solo fine di verificare l’eventuale decesso degli assicurati e la relativa data. Ciò a seguito dell’indagine IVASS sulle polizze dormienti svolta nel 2017.

L’IVASS restituirà i dati “incrociati” alle imprese di assicurazione in modo che possano ricercare i beneficiari e pagare le polizze. Il primo incrocio sarà effettuato nel mese di marzo 2018.

Leggi tuttoIVASS con dalla parte dei consumatori sulle “polizze dormienti”

IVASS chiede alle imprese un piano d’azione per le polizze dormienti

Proseguono le iniziative dell’IVASS a tutela dei consumatori per la riduzione del fenomeno delle polizze vita dormienti.

IVASS suggerisce alle imprese alcune linee d’azione per migliorare i processi di verifica dei decessi e per l’identificazione dei beneficiari delle polizze vita e chiede di adottare, entro il 1° aprile 2018, un piano d’azione contenente le iniziative che si intendono adottare da attuarsi entro il 30 settembre 2018.

Leggi tuttoIVASS chiede alle imprese un piano d’azione per le polizze dormienti

Cosa bisogna sapere nella fase di sottoscrizione della polizza e in caso di decesso di un familiare?

Cinque utili consigli da seguire nella fase di sottoscrizione della polizza e in caso di decesso di un familiare: 1. SE STIPULI UNA POLIZZA VITA PER PROTEGGERE IL TUO FUTURO O QUELLO DEI TUOI CARI, INFORMA I TUOI FAMILIARI – O COLORO AI QUALI HAI DESTINATO LE SOMME – DELL’ESISTENZA DEL CONTRATTO E DELL’IMPRESA CON LA QUALE … Leggi tuttoCosa bisogna sapere nella fase di sottoscrizione della polizza e in caso di decesso di un familiare?

Nuova iniziativa di rimborso per “Polizze dormienti”

ClessidraE’ stata prevista una nuova iniziativa di rimborsabilità per le polizze “dormienti”, a suo tempo devolute al relativo Fondo costituito presso la CONSAP.

Le istruzioni per la corretta applicazione della procedura e la modulistica da utilizzare sono pubblicate sul sito della CONSAP, di seguito spiegate:

Leggi tuttoNuova iniziativa di rimborso per “Polizze dormienti”

Al via la seconda tranche di rimborsi delle polizze dormienti

Al via la seconda tranche di rimborsi delle polizze dormienti affluite al Fondo “Rapporti Dormienti”.
Il Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con la Concessionaria servizi assicurativi pubblici (Consap S.p.A.) ha riaperto i termini del bando per il rimborso delle polizze vita “dormienti” prescritte nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2007 e il 28 ottobre 2008, estendendo il periodo di rimborso alle polizze prescritte fino al 31 dicembre 2009.
Il Ministero e la Consap hanno pubblicato sui propri siti internet le modalità e i termini per la presentazione delle domande di rimborso (Clicca il link per esser indirizzato alla pagina del sito:

Leggi tuttoAl via la seconda tranche di rimborsi delle polizze dormienti

Rimborso polizze dormienti

L’Ivass ha emanato un comunicato stampa con il quale informa che le imprese di assicurazione sono chiamate a fornire la massima collaborazione ai consumatori nella procedura per il  rimborso delle polizze dormienti.
La richiesta è contenuta in una lettera inviata dall’IVASS alle imprese stesse al fine di favorire una positiva chiusura della vicenda.
In particolare, le imprese dovranno informare tempestivamente della possibilità del rimborso i consumatori che abbiano ricevuto il rifiuto alla liquidazione delle prestazioni in quanto devolute al “Fondo “Rapporti dormienti” e a provvedere, su richiesta dei consumatori stessi, a rilasciare in tempi rapidi le attestazioni necessarie.
Dal 13 febbraio 2013 al 15 aprile 2013 i consumatori, infatti, possono presentare

Leggi tuttoRimborso polizze dormienti

Stop alla retroattività delle polizze dormienti

Novità sulle polizze dormienti nel decreto incentivi varato lo scorso 19 Marzo.

Il provvedimento varato lo scorso venerdi dal Consiglio dei Minsitri, contiene, tra gli adempimenti comunitari, una disposizione relativa al fondo polizze dormienti, argomento trattato in un  nostro precedente articolo . Una disposizione, spiega in una nota il ministero dell’Economia, che elimina la retroattività della norma.

Leggi tuttoStop alla retroattività delle polizze dormienti

Polizze dormienti: attenzione alla prescrizione

Le polizze dormienti rientrano in quella categoria di fondi mai movimentati, una sorta di contratti “fantasma” a cui per legge è stata apposta la scadenza di un anno dalla stipula nel caso in cui non venga rivendicato alcun incasso sul maturato.

Entro un anno, recita infatti il Codice civile, gli effetti dei contratti vanno in prescrizione.

I problemi per coloro i quali hanno diritto a polizze vita non riscattate cominciano con le modifiche di legge (n.166/2008) sul fondo dei rapporti dormienti che, se da un lato ha stabilito il raddoppio del tempo (da uno a due anni) per riscattare le somme detenute dalla Compagnie Assicurative, dall’altro ha previsto che scaduto il termine relativo alla prescrizione, gli indennizzi vadano al fondo dei rapporti dormienti e non più nelle “casse” delle Compagnie.

Tale circostanza impatta in modo notevole sui beneficiari i quali, decorsi due anni dal verificarsi dell’evento coperto dalla polizza e maturata di conseguenza la prescrizione, non hanno più alcun diritto di ottenere la prestazione e di incassare alcuna somma maturata.

Leggi tuttoPolizze dormienti: attenzione alla prescrizione