L’impignorabilità delle polizze vita (spesso abusata) è sempre più a rischio

Le polizze vita sono un’ottima e riconosciuta soluzione per pianificare l’eredità da destinare ai propri successori, consentendo di designare uno o più beneficiari che non rientrano nell’asse ereditario, di differire il versamento di un capitale (o di una rendita) a seguito di decesso dell’assicurato, sottraendolo all’imposta sulle persone fisiche e a quella sulle successioni.

Altra caratteristica prevista dal legislatore all’art. 1923 del Codice Civile è l’impignorabilità e insequestrabilità delle polizze vita (fatta salva la revocatoria fallimentare e altre tutele). Questa caratteristica era stata prevista dal legislatore per tutelare al massimo i beneficiari di una polizza vita visto lo scopo previdenziale di questo tipo di contratto.

Leggi tuttoL’impignorabilità delle polizze vita (spesso abusata) è sempre più a rischio