Intesa tra Afi Esca e Auxilia Finance: polizze Vita e prodotti per liberi professionisti

Roma, 26 gennaio 2017. L’accordo siglato nei giorni scorsi dal management di Afi Esca ed Auxilia Finance ha per oggetto il settore delle polizze Vita legate al business del mercato dell’intermediazione creditizia, principalmente polizze CPI legate ai mutui ipotecari e ai finanziamenti in genere, ma anche prodotti stand alone, come le Income Protection. Afi Esca ha individuato in Auxilia Finance e nei suoi consulenti del credito i partner ideali per la collocazione dei propri prodotti in un contesto di forte evoluzione del mercato assicurativo e, in un’ottica di forte condivisione delle modalità di fare business tra i soggetti coinvolti nell’accordo, ha personalizzato i prodotti per la rete al fine di fidelizzare in modo ottimale il rapporto tra le parti.

Leggi tuttoIntesa tra Afi Esca e Auxilia Finance: polizze Vita e prodotti per liberi professionisti

Accordo distributivo tra Zurich e Banca Cassa di Risparmio di Savigliano

Milano, 10 gennaio 2017 – Zurich in Italia sigla un nuovo accordo con la Banca Cassa di Risparmio di Savigliano per la distribuzione dei prodotti assicurativi vita in Piemonte.
La partnership con la Banca Cassa di Risparmio di Savigliano consentirà a Zurich di rafforzare la propria rete di distribuzione nel Nord Ovest a fianco di un Istituto di credito fortemente radicato nel territorio con 25 filiali e punto di riferimento per famiglie e imprese.

Leggi tuttoAccordo distributivo tra Zurich e Banca Cassa di Risparmio di Savigliano

Accordo tra Zurich e Banca Popolare di Fondi per la distribuzione di polizze vita

Milano, 23 Novembre 2016 – Zurich in Italia sigla un nuovo accordo con Banca Popolare di Fondi per la distribuzione dei prodotti assicurativi vita nelle province di Latina e Frosinone.

La partnership con Banca Popolare di Fondi consentirà a Zurich di rafforzare la propria rete di distribuzione nel Lazio a fianco di un Istituto di credito fortemente radicato nel territorio con 21 filiali e punto di riferimento per famiglie e imprese.

Leggi tuttoAccordo tra Zurich e Banca Popolare di Fondi per la distribuzione di polizze vita

Italia in deflazione: l’andamento delle assicurazioni

i-concetti-base-della-statistica_1b40de82e783800994fdb4aae6b93102L’Ufficio Studi di Ania ha pubblicato gli ultimi trends relativi all’andamento delle assicurazioni nel contesto di deflazione che sta attraversando l’Italia. La produzione vita-polizze individuali delle imprese italiane ed extra-UE è stata pari nel 20147,3 miliardi: la ricchezza degli italiani, al netto delle passività finanziarie, si è attestata al termine del 2013 a 8.728 miliardi di Euro . Il paese è a rischio.

Leggi tuttoItalia in deflazione: l’andamento delle assicurazioni

Intermediari e polizze ramo vita in numeri

ripartizione vitaNel 2013 sono stati raccolti 85.110.056 migliaia di euro di premi relativi a polizze ramo VITA, vendute da intermediari e dalle imprese assicurative “dirette”.

Gli intermediari iscritti al RUI sono oltre 30.628, di cui n. 26.047 sono Agenti, n. 3.939 sono Broker e n. 642 sono intermediari iscritti alla sez. D (Banche, Poste, Soc. fin.).

Leggi tuttoIntermediari e polizze ramo vita in numeri

Assicurazioni vita: dati alla mano

Dati e statisticheIl ramo vita sta riscuotendo un certo successo: nel mese di Ottobre è stato rilevato un + 28% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Secondo i dati presi in considerazione da Ania, il principale aumento ha coinvolto il comparto ramo I di aziende italiane ed extra Ue per un ammontare di 4,4 miliardi di euro. Discorso differente invece per le polizze di ramo V; dopo l’incremento nel mese di settembre si è rilevata una flessione pari all’1,4% (106 milioni). Le polizze vita ramo III (linked), dopo tre mesi negativi, hanno subito una fase di arresto a ottobre con 943 milioni di premi raccolti.

Leggi tuttoAssicurazioni vita: dati alla mano

Trend in crescita per la raccolta premi vita, male quella danni

La raccolta premi realizzata complessivamente nei rami vita e danni dalle imprese nazionali e dalle Rappresentanze in Italia di imprese extra S.E.E. nel primo trimestre 2013 ammonta a 28.495,4 milioni di euro, con un incremento del 9,9% rispetto al corrispondente periodo del 2012. Tale dato mostra un’inversione di tendenza nella dinamica della raccolta premi, in quanto l’ultima rilevazione che aveva manifestato una crescita risale al IV trimestre 2010 e riguardava il volume di premi realizzato nel 2010 (massimo storico) confrontato con quello del 2009.
In particolare, come sintetizzato nel prospetto (Clicca il link per scaricare il documento Ivass:

Leggi tuttoTrend in crescita per la raccolta premi vita, male quella danni