Aneis si schiera contro la Scatola nera Rc Auto

scatola nera in autoAneis (Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale), presieduta dal cav. Luigi Cipriano, ha diffuso il comunicato stampa sotto riportato, con pareri negativi sull’utilizzo della scatola nera, indicando che tale strumento porterebbe vantaggi alle Compagnie e non ai clienti.

I dubbi esposti nel comunicato non ci convincono, non sembrano esser posti a tutela del consumatore, piuttosto a favore della categoria.

Leggi tuttoAneis si schiera contro la Scatola nera Rc Auto

La burocrazia italiana è la malattia delle aziende o la linfa di alcune di queste?

In molti settori esistono dei vincoli per aprire un’ attività o per esercitare una professione. Se esistono dei vincoli c’è un organismo (Isvap, Consob, Banca d’Italia, Camera di commercio, etc)  che stabilisce norme, requisiti e altro ancora. Ma siamo sicuri che ottenuto il benestare si può operare? Probabilmente no.

Analizzando il settore di nostro interesse, quello assicurativo, l’intermediario deve essere un professionista iscritto all’albo (RUI). Per far ciò deve possedere dei requisiti di professionalità e onorabilità, superare un esame, stipulare la polizza r.c. professionale ed aggiornarsi annualmente. È finita qui? Probabilmente no.

Oltre quanto spiegato, come in tanti settori, esistono altri vincoli normativi, o meglio scrivere “burocratici“, non strettamente del settore stesso.

Leggi tuttoLa burocrazia italiana è la malattia delle aziende o la linfa di alcune di queste?