Agenzie assicurative colpite da furti e rapine

rapina-cartelloNon è il primo episodio di furto o rapina accaduto in un’Agenzia assicurativa, e non sarà ahimè l’ultimo. Il denaro contante è ancora uno dei mezzi di pagamento più utilizzati e i “venditori” si trovano dinanzi ad un dilemma, guadagnare qualcosa in più e rischiare un furto o una rapina o guadagnare di meno ma dormire tranquilli?

Dal 30 giugno è diventato obbligatorio consentire al cliente di poter pagare la polizza con premio superiore a 30 € attraverso la carta di debito (bancomat) utilizzando il POS. Ma dato che non è stata prevista sanzione a chi non si dota di POS e non lo mette a disposizione della clientela in molti (non solo gli assicuratori) ancora non lo utilizzano per vie delle esose commissioni che erodono il guadagno provvigionale.

Quantificando le commissioni annuali e i canoni del POS, la spesa annua è davvero cosi elevata da correre il rischio di vedersi sottratto l’incasso dei premi? Chissà cosa ne pensa l’Agente di Palermo!

Leggi tuttoAgenzie assicurative colpite da furti e rapine

Furti in appartamento

ladri_furti_topi_d_appartamentoSulla base di una ricerca condotta da Confabitare, infatti, nei primi sei mesi dell’anno corrente è stato registrato un significativo aumento dei furti in abitazione; veste la maglia nera il capoluogo emiliano (Bologna) con un balzo +30,3%; subito dopo Milano, dove l’aumento rilevato è del +29%; Torino del 26% e Roma 25%; a livello nazionale l’aumento medio è del 28% rispetto al 2012. 

Leggi tuttoFurti in appartamento