Diritto alla salute e livelli essenziali di assistenza sanitaria

imgmedicolegalIl riconoscimento in ambito costituzionale del diritto alla salute ed all’ autodeterminazione del paziente (artt. 32 e 13) costituisce il primo parametro di riferimento per la valutazione della condotta del medico, il quale deve adoperarsi per salvaguardare e proteggere, adempiendo alla propria funzione di garanzia, il bene salute tenendo conto tuttavia della volontà del paziente.

L’art. 32 della nostra carta costituzionale stabilisce infatti che:

Leggi tuttoDiritto alla salute e livelli essenziali di assistenza sanitaria

Italiani, popolo di pigri e consapevoli di esserlo?

Secondo l’ultima indagine il 40% degli italiani non fa alcun tipo di attività fisica, ma l’80% ritiene molto importante una regolare ginnastica per i più piccoli, anche se per un italiano su quattro far praticare dello sport ai propri figli è diventato un costo non sostenibile per le famiglie.

Italiani popolo di sedentari. Il 40% degli italiani over 30 ammette di non fare mai alcun tipo di attività fisica o al massimo in maniera del tutto sporadica.

Una istantanea impietosa sul nostro stile di vita che emerge da la nuova indagine dell’Osservatorio Sanità di UniSalute, la compagnia del gruppo Unipol specializzata in assistenza ed assicurazione sanitaria.

Leggi tuttoItaliani, popolo di pigri e consapevoli di esserlo?