IVASS: al via le consultazioni per il Regolamento sugli sconti da “scatola nera”

L’IVASS avvia oggi la pubblica consultazione sul Regolamento relativo agli sconti obbligatori nella r.c. auto introdotti dalla legge annuale per il mercato e la concorrenza (legge n. 124/2017).

L’intervento individua i criteri e le modalità in base ai quali le imprese di assicurazione applicano gli sconti “significativi” obbligatori sul premio r.c. auto previsti dalla legge annuale sulla concorrenza per:

Leggi tuttoIVASS: al via le consultazioni per il Regolamento sugli sconti da “scatola nera”

Scatole nere, risparmio medio dell’8,5% sulla tariffa auto

scatolaSecondo quanto afferma una recente ricerca, i cui contenuti sono stati diffusi dal portale SosTariffe.it, lo sconto medio sulla Rc auto conseguibile da chi acconsente ad installare una scatola nera nella propria auto ammonta all’8,5%. Una percentuale che appare essere tutt’altro che irrisoria, considerando che cumulando tale sconto con le promozioni che le compagnie assicurative (on line e non solo) producono periodicamente, è finalmente possibile cercare di ridurre in modo considerevole il costo della propria polizza auto.

Leggi tuttoScatole nere, risparmio medio dell’8,5% sulla tariffa auto

Una scatola nera che consuma la batteria dell’auto. Cosa si può fare?

scatolaUna nostra lettrice ha avuto problemi con la scatola nera offerta da una compagnia di assicurazioni. Il dispositivo consuma la batteria dell’auto, anche se questa non è in movimento. Se non si utilizza l’auto per diversi giorni cosa succede? Come rimediare al problema?

Quesito posto dalla lettrice del Blog al servizio gratuito “L’esperto risponde“:

sono assicurata con *********, percorro pochi chilometri all’anno, per risparmiare sulla polizza ho installato un dispositivo box mt level 2 voice, ma ho scoperto che, dopo pochi giorni di fermo in garage, la batteria dell’auto si scarica completamente per effetto dell’assorbimento del dispositivo. Non ero stata messa al corrente della necessità di dover tenere sempre la batteria sotto carica, sapendolo non avrei certo scelto questa formula. Vorrei rescindere il contratto con la motivazione di non essere stata sufficientemente informata e tutelata al momento della sottoscrizione. E’ possibile?

Leggi tuttoUna scatola nera che consuma la batteria dell’auto. Cosa si può fare?

Dispositivi satellitari auto: grandi vantaggi e a piccoli costi

scatola nera in autoNel corso degli ultimi anni hanno trovato grande diffusione, anche sul mercato assicurativo italiano, i dispositivi con tecnologia satellitare in grado di assistere il cliente della compagnia assicurativa 24 ore su 24, e garantire un costante monitoraggio dell’utilizzo dell’auto.

Le ragioni che hanno indotto le compagnie assicurative a promuovere con particolare enfasi queste opportunità commerciali e di servizio, e i consumatori ad acquisire padronanza con tali prodotti, sono almeno tre:

Leggi tuttoDispositivi satellitari auto: grandi vantaggi e a piccoli costi

Aneis si schiera contro la Scatola nera Rc Auto

scatola nera in autoAneis (Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale), presieduta dal cav. Luigi Cipriano, ha diffuso il comunicato stampa sotto riportato, con pareri negativi sull’utilizzo della scatola nera, indicando che tale strumento porterebbe vantaggi alle Compagnie e non ai clienti.

I dubbi esposti nel comunicato non ci convincono, non sembrano esser posti a tutela del consumatore, piuttosto a favore della categoria.

Leggi tuttoAneis si schiera contro la Scatola nera Rc Auto

Riforma Rc Auto: si mobilitano carrozzieri, medici legali, danneggiati, avvocati e patrocinatori

Il 24 dicembre 2013, alla vigilia di Natale, è entrato in vigore il Decreto Legge n. 145 / 2013, detto “Destinazione Italia”, recante, tra le altre cose, un’incisiva riforma delle norme Rc Auto, mediante modifiche del codice delle assicurazioni private e addirittura del codice civile.

Come già anticipato da Assicuriamoci Bene in un precedente articolo  , le norme riguardano meccanismi di scontistica quale contrappeso per alcune “limitazioni” ai propri diritti che gli assicurati scelgono di sottoscrivere, quali l’installazione della scatola nera, la preventiva ispezione del veicolo, o la certificazione delle lesioni ad opera dei medici pagati dalla compagnia.

Leggi tuttoRiforma Rc Auto: si mobilitano carrozzieri, medici legali, danneggiati, avvocati e patrocinatori

Il Decreto “Destinazione Italia” riuscirà a ridurre il prezzo e le frodi dell’ assicurazione auto?

lettaAltre novità assicurative in arrivo? Il Consiglio ha approvato un Decreto legge con importanti novità in ambito assicurativo, in realtà però si tratta di una prosecuzione o rivisitazione di alcune norme introdotte dai precedenti Decreti “Liberalizzazioni” e “Sviluppo bis”.

I temi toccati riguardano ovviamente il prezzo dell’RC Auto: la facoltà per le imprese di proporre la c.d. scatola nera e il risarcimento in forma specifica a fronte di uno sconto per il cliente, rispettivamente di almeno 7% e 5%. Altre misure riguardano il contrasto alle frodi: non cedibilità del diritto al risarcimento del danno (senza approvazione della compagnia) e l’identificazione dei testimoni avvenuta in un momento successivo alla denuncia del sinistro comporta l’inammissibilità della prova. 

Leggi tuttoIl Decreto “Destinazione Italia” riuscirà a ridurre il prezzo e le frodi dell’ assicurazione auto?

L’ ANTITRUST interviene per ridurre il prezzo della RC AUTO, cosa propone?

In Italia polizze piu’ care che negli altri paesi europei, piu’ sinistri ma minori frodi scoperte. Maggiori anche i costi dei risarcimenti. Pensionati, giovani e quarantenni i più penalizzati.

Modificare il sistema del risarcimento diretto introducendo meccanismi che incentivino il controllo dei costi da parte delle compagnie assicurative, per recuperare efficienza e trasferirne i benefici ai consumatori in termini di premi più bassi. Prevedere, inoltre, nuovi modelli contrattuali che consentano, a fronte di sconti consistenti da garantire all’assicurato, la riduzione dei costi tramite lo sviluppo del risarcimento in forma specifica o dietro fattura. Sono alcune delle proposte avanzate dall’Antitrust nella chiusura dell’indagine conoscitiva sulla Rc Auto, decisa il 6 febbraio scorso, finalizzate a rendere meno onerose le polizze obbligatorie che gravano sugli automobilisti.

Leggi tuttoL’ ANTITRUST interviene per ridurre il prezzo della RC AUTO, cosa propone?

Il Governo Monti e l’Isvap provano a ridurre l’R.C.A.?

Con il decreto “Liberalizzazioni” del Governo Monti e con le recenti lettere dell’Authority Isvap indirizzate alle imprese del mercato assicurativo, prendono il via le norme volte alla riduzione del premio R.C.A.

Brevemente indichiamo quali sono stati i primi passi normativi del Decreto:

Leggi tuttoIl Governo Monti e l’Isvap provano a ridurre l’R.C.A.?